phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 670 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Al Premio Arpino Città di Cicerone 2017 - Brilla la Stella di Ermal Meta, una giornata indimenticabile

Al Premio Arpino Città di Cicerone 2017 - Brilla la Stella di Ermal Meta, una giornata indimenticabile

Nella bellissima Piazza  Municipio di Arpino si è conclusa con un grande successo di pubblico la 4ª edizione del Premio Arpino Città di Cicerone 2017. Sono arrivati in migliaia da tutta Italia per assistere ad una serata unica, ricchissima di momenti di sport, arte, cultura, comunicazione. Particolarmente apprezzata dal pubblico l'esibizione di Ermal Meta, l'artista ha chiuso la manifestazione con la sua canzone “Vietato Morire” e “Amara Terra Mia” di Domenico Modugno. L'evento è stato presentato magistralmente da Fabrizio Casinelli e Valeria Altobelli, durante la serata si sono esibiti anche il gruppo dei Thema, Ilaria Cretaro, il comico Ciro Giustiniani e hanno collaborato alla premiazione le coppie più belle del Gonfalone di Arpino.

Anche in questa edizione il premio "Lo sguardo dell'Arpinate Cicerone" è stato realizzato dal maestro Antonio Gabriele. La commissione è stata presieduta dal procuratore aggiunto presso la Procura di Roma, il dott. Angelantonio Racanelli e composta da Renato Rea sindaco della città di Arpino, Luciano Rea presidente della Pro Loco di Arpino, Fabrizio Casinelli giornalista Rai, Valentino Gabriele presidente dell’Associazione Ambasciatori del Certamen.

Nella prima sezione sono state premiate le "Eccellenze Arpinati": Liana Iafrate dell'Agriturismo Tirotarico, Sonia Schiavo dell'Hotel Il Cavalier d'Arpino, Massimo Viscogliosi e Alessandra Taglione della Locanda Mingone, il medico chirurgo Gianni Iafrate, Tommaso De Santis general manager della Carind, Ugo Casinelli fondatore di Ortopedia Italia.

Nella sezione Ambasciatori di Arpino sono stati premiati il vicedirettore di Rai1 Andrea Vianello, la giornalista del Tg2 Marzia Roncacci, la voce storica di "Tutto il calcio Minuto per Minuto", Francesco Repice, Giuliano Giannichedda ex calciatore di Sora, Udinese, Lazio e Juventus e l’ex arbitro di calcio Marco Gabriele, originario di Arpino, Roberta Milano direttore marketing digitale ENIT, Ente nazionale del turismo e il giornalista ed esperto in pubbliche relazioni Daniele Mignardi.

Da indiscrezioni pare che ERMAL META particolarmente ispirato dall'atmosfera della città  di Cicerone abbia scritto durante la notte all'interno del parco dell'Hotel il Cavalier d'Arpino una nuova canzone.

Nella terza sezione sono stati premiati gli ex certaministi: Giacomo Maria Leoni, Project Manager di una grande azienda Aerospaziale in Spagna, il Direttore del Museo Egizio di Torino Christian Greco; Myriam Schleiss (lavora presso il governo svizzero), il Giudice della Corte d’Appello di Roma, Pierlugi Cianfrocca, la direttrice del Polo Museale del Lazio Edith Gabrielli del Ministero dei Beni Culturali  e Ilenia Carnevale direttrice del museo archeologico di Atina.

Soddisfatto il sindaco di Arpino Renato Rea: "Anche questa edizione del premio Città di Arpino ha visto una folta partecipazione di pubblico e tutti gli apprezzamenti che ho ricevuto in queste ore mi riempiono di orgoglio. Il lavoro portato avanti con Fabrizio Casinelli, Luciano Rea e Gabriele Valentino anche quest'anno ha regalato ad Arpino una serata emozionante.  I tanti ospiti di grande livello e la grande statura dei premiati (dagli ex certaministi alle eccellenze arpinati, dai grandi nomi del giornalismo a quelli dello sport) hanno reso onore alla nostra città.  Le canzoni di Ermal Meta, la comicità di Ciro Giustiniani ed il collegamento telefonico con il grande Sandro Mazzola (la cui mamma è arpinate) hanno reso tutto ancora più frizzante.  Grazie a quelli che ci hanno sostenuto e a quelli che amano veramente Arpino".

 


 332,    Ciociaria News

Contatti

gps Viale Mazzini, 69  03100 Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

La Newsletter

Meteo

Seguici su Facebook

Utilizziamo i cookie per migliorare il sito e per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Una direttiva UE ci impone di farlo notare, ecco il perché di questo fastidioso avviso, che apparirà solo questa volta.