phone ico (+39) 0775.211417

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

La Ciociaria incontra Giuliana De Sio

La Ciociaria incontra Giuliana De Sio

Martedì 7 settembre l'attrice sarà ad Atina per iniziativa della Provincia

‘Giuliana De Sio incontra la Ciociaria’. Martedì 7 settembre l'attrice sarà infatti ad Atina (Fr), nel cuore della Val di Comino, per prendere parte all’iniziativa dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone, nell'ambito del progetto ‘Provincia Creativa’, ideato dal vicepresidente Luigi Vacana. L'Ente di Piazza Gramsci, guidato da Antonio Pompeo, continua così a registrare l’adesione di testimonial d’eccezione, a conferma dell’assoluto successo di quanto sta realizzando in ambito culturale. 

Ad Atina la De Sio riceverà, tra l'altro, un riconoscimento alla carriera. Una carriera prestigiosissima, che l'ha vista alternare il palcoscenico al grande e al piccolo schermo. Dopo l'esordio televisivo per la regia di Boncompagni, dunque Elio Petri, "La Piovra 3" e tanti altri; nel 1979 arriva sul grande schermo nel ruolo di “Angelina” con Tonino Cervi. Il suo volto spopolerà di lì a poco, nel 1982, recitando con Massimo Troisi in "Scusate il ritardo", il film capolavoro diretto dallo stesso Troisi. Seguirà "Io, Chiara e lo scuro" di Maurizio Ponzi, con cui vince un Nastro d'argento e un David di Donatello come miglior attrice. E’ nuovamente premiata con il David per il ruolo di Emilia in "Cattiva" di Carlo Lizzani. La troviamo poi "Con amore e con rabbia" di Alfredo Angeli, "Italiani" e "Besame mucho" di Maurizio Ponzi e tanto tanto altro. Senza dimenticare “Ti voglio bene Eugenio”, di Francisco Josè Fernandez, dove è protagonista in compagnia di Giancarlo Giannini. Sua sorella Teresa è una delle più note interpreti del panorama musicale italiano.

La De Sio sarà come detto ad Atina, martedì prossimo dalle 21.30, cui seguirà un concerto d'onore, assicurato dagli straordinari solisti dell'Orchestra da Camera di Frosinone. All'Amministrazione Provinciale di Frosinone il merito di esser tornata ad occuparsi di Cultura con grande determinazione e senza nessuna interruzione neppure durante i tristi mesi che stiamo ancora vivendo. Manifestazioni che vanno dall'arte alla musica, passando per la letteratura, fino ad abbracciare tutte le eccellenze che questo territorio è in grado di offrire.

“Continuiamo a diffondere e promuovere in maniera coordinata il patrimonio culturale, paesaggistico, architettonico e quanto di meglio la nostra terra è assolutamente ricca - dichiarano entusiasti Pompeo e Vacana – L’adesione di Giuliana De Sio – divenuta insieme ad altri esponenti nazionali della Cultura una vera e propria testimonial dei nostri eventi - ci dice come la strada intrapresa sia quella giusta. La promozione del turismo e della cultura rappresentano un'occasione insostituibile di crescita per l'economia del nostro territorio. Per questo siamo già a lavoro per il proseguimento del progetto nei mesi autunnali ed invernali”.

Le bellezze del nostro territorio hanno assoluto bisogno di promozione, farlo attraverso la cultura e con testimonial di fama internazionale è sicuramente il modo più efficace e qualificante per gli Enti che sostengono l'iniziativa, ad iniziare dal Comune di Atina. Appuntamento dunque a martedì, per una serata con Giuliana De Sio da incorniciare e conservare nell'album dei ricordi più belli: per la comunità, come per chi vi avrà partecipato. A intervistare e ripercorrere la lunga carriera dell'attrice sarà Tonino Bernardelli, valcominese doc e voce narrante dei maggiori successi firmati Provincia di Frosinone.

 

de sio atina2021





CONTENUTO SPONSORIZZATO

Meteo

Seguici su Facebook