Frosinone

Frusino, situata nel territorio degli Ernici, fu di origine volsca. Municipium al tempo romano, nel medioevo passava alla Chiesa sotto il cui dominio rimase con alterne vicende. Già capoluogo di “Campagna e Marittima”, nel 1926 divenne capoluogo di Provincia e poi sede di Prefettura.

Grande sviluppo ha avuto Frosinone a partire dagli anni ’60: la sua economia agricola e commerciale si è mutata in industriale con stabilimenti di importanza nazionale, posti lungo le grandi assi di comunicazione. Il centro storico si sviluppa sulla collina, dove domina il Palazzo della Prefettura. Interessanti reperti archeologici sono conservati nel museo comunale, mentre ai piedi della collina sono stati rinvenuti i resti di un anfiteatro romano.

Proprio per queste origini antichissime possiamo ricollegare ai saturnali romani e quindi ai riti della fertilità, la festa carnevalesca della “Radeca” (foglia d’agave, simbolo di fecondità). Festa che si è poi rivestita di altri significati (lotta per la libertà) con la personificazione del generale francese Championnet nel re del Carnevale che finirà bruciato. Tra i monumenti, S.Maria dell’XI secolo (ricostruita) con l’annesso campanile quadrato di origine romanica.

{slider Informazioni}
sindacoSindaco: Nicola Ottaviani
municipio2Municipio: tel. 0775.2651
users6Abitanti: 45.128 ca
mountain13Altitudine: 291 m
carabinieriCarabinieri: tel. 0775.290371
police29Vigili Urbani: tel. 0775.250304
info31 oraPro Loco: 0775.307033 – 335.5956175
patrono oraPatrono: San Silverio
mercato oraGiorno di mercato: Giovedì
email64 oraC.A.P.: 03100

{slider C’è da Vedere|blue}

Cattedrale di Santa Maria Assunta
Chiesa di San Benedetto
Chiesa di San Magno o Madonna della Delibera
Campanile Quadrato
Chiesa neo-classica di Santa Lucia

Santuario Madonna della Neve
Chiesa di Santa Maria delle Grazie o di San Gerardo
• Vecchi portali del Centro Storico
Palazzo della Provincia
Palazzo della Prefettura
Monumento agli Eroi del Risorgimento Italiano
Fontana De Carolis
Tomba Sant’Angelo (età medioimperiale), località Sant’Angelo

Museo Archeologico (materiali dalla preistoria all’età romana provenienti da Frosinone e dalle aree circostanti)
• Scavi Archeologici “Antica Frusino” Resti di Anfiteatro Romano

• Biblioteca Provinciale e Comunale Via Beata Maria De Mattias Tel. 0775-837005
• Biblioteca dell’Archivio di Stato Specializzata in Storia delle istituzioni, storia generale, storia locale
Biblioteca Comunale “Norberto Turriziani”

{slider Manifestazioni|orange}

• Mostra dell’Antiquariato
• Carnevale frusinate
• Festa dei Santi Patroni San Ormisda e Silverio (giugno)
• Le “Cantine del Giardino” (giugno)
• La “Città delle Donne” (luglio)

• Fiera Madonna della Neve (5 agosto)
• Fiera Santata Fausta (ultima domenica di ottobre)

{slider Figli Illustri|green}

• Santi Ormisda e Silverio (papa)
Nicola Ricciotti (patriota)
Alberto Bracaglia (pittore)
Anton Giulio Bragaglia
Carlo Ludovico Bragaglia
Luigi Angeloni
Giovan Battista Maccari
Giuseppe Leopoldo Maccari
Carlo Guglielmi
Pietro Tiravanti

{slider Mangiare e Dormire|red}

{slider Piatti e Prodotti tipici|orange}

• Lasagne al forno
• Cucina tipica Ciociara

{slider Sport e Tempo Libero|green}

    [TEXT]
{slider Multimedia|blue}
    [TEXT]
{/sliders}

 
{slider Come si raggiunge|grey}
In treno:
Treno Roma Napoli via Cassino – fermata Frosinone
Via Autostrada:
A1(Milano-Napoli) uscita Frosinone
{/sliders}
X
Send this to a friend