phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 982 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Altri personaggi

Chi era:
Nato a: Fumone il 18 luglio 1685 - Morto a: Firenze il 1° gennaio 1758

Nacque a Fumone, da Cesare e Anna Maria Fantuzzi, il 18 luglio 1685. Studiò a Firenze ed ebbe come docenti i Padri delle Scuole Pie. Si laureò in Filosofia e, dedicatosi poi agli studi di Medicina sotto la guida del professor Baglivi, detto l'Ippocrate di Roma, conseguì la laurea ad honorem in questa disciplina il 13 agosto 1704 con le congratulazioni della commissione che si espresse così nei confronti del Cocchi: “Non abscuro genere ortus, scientia preclarus, ingenio acutissimus, moribus modestus et omnium virtutum genere praeditus”.

Andò quindi ad insegnare anatomia nelle Università di Roma, Napoli, Pisa e Firenze. Di lui disse il Lanni: “Antonius Cocci, vir multiugi eruditione praestans et Xenofonte Efesio in latinum et greco converso, et publici iuris facto, allisque commentationibus edilis celebris”.
Diede alla luce opere argutissime, tra cui una lezione “De muscolis et motu muscolorum”, dedicata al serenissimo principe Francesco Maria Pico della Mirandola. Fu tenuto in grande considerazione dal Salvini, dal Micheli, dal Buonarroti, uditore del Granduca di Toscana, nonché da Isaac Newton, il famoso fisico, filosofo e matematico inglese; dai professori Lancisi, Morgagni, Bianchi, Chelucci e dai Cardinali Pico della Mirandola, Albani e Borghese.

La principessa di Galles lo chiamò a Londra, ma preferì rimanere nella corte di Francesco I, che lo nominò suo antiquario e medico nel Collegio Fiorentino. Fece parte dell'Accademia della Crusca ed è spesso menzionato nel Dizionario che quest'ultima diede alle stampe.
Fu anche membro dell'Accademia Romana (con il nome di Cistenio Soriatide), della Società Botanica e della Reale Società delle Scienze di Londra. Morì a Firenze il 1° gennaio 1758.   


Bibliografia:
- Andrea Corsini, “Antonio Cocchi: un erudito del Settecento”, Milano, 1928.
- Silvano Chelini, “La scuola chirurgica lucchese in un manoscritto del '700: vita ed opere di Antonio Cocchi”, Edizioni Giardini, Pisa, 1968.

 

 

 

 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

Iscriviti alla Newsletter

Rimani informato su "Eventi" o "Idee Vacanza"

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.