phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 1662 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Altri personaggi

Al secolo Vincenzo Raponi, nacque ad Alatri, da Paolo e Angela Caperna, il 27 novembre 1920.
Sacerdote dei Frati Minori Cappuccini, si laureò nella facoltà di Storia ecclesiastica presso l'Università Gregoriana di Roma. Fu professore a Montefiascone (Viterbo) e nello studio teologico di Cappuccino di Viterbo, che resse in qualità di Direttore.
Nel 1953 è divenuto socio dell'Istituto Storico Cappuccino, con sede in Roma, dove ha avuto l'incarico di direttore della serie “Monumenta Historica Ordinis Fratrum Minorum Cappuccinorum” e ha iniziato a collaborare alla pubblicazione della rivista “Collectanea Franciscana” e di “Bibliographia Franciscana”, grande repertorio critico bibliografico, che abbraccia tutta l'attività culturale, storica, missionaria, agiografica ed artistica che fa capo al movimento francescano.
È stato autore di numerosi articoli giornalistici, recensioni e schede apparsi su varie testate e riviste, tra cui: “Ecclesia”, “Il Messaggero”, “L'Osservatore romano”.
Ha pubblicato vari volumi di notevole interesse. Citiamo i più importanti: “L'Inquisizione francescana nell'Italia centrale del XIII secolo” (Roma, 1954); “Fra Felice da Cantalice: il Santo del popolo romano” (Roma, 1958); “E l'Inquisizione? Tabù e realtà sul tribunale della fede” (Roma, 1959); “San Felice a Centocelle” (Roma, 1960); “Inquisitori veneti del Duecento” (Roma, 1960); “Alatri e i cappuccini” (Roma, 1978); la sua biografia “Mariano d'Alatri storico” (Monte San Giovanni Campano, 2006).
Ha curato l'edizione italiana del “Mariale” di San Lorenzo da Brindisi, con introduzione, apparato critico e indice analitico in tre volumi: “La Vergine nella Bibbia” (Roma, 1958); “La Madonna nell'Ave Maria e nella Salve Regina” (Roma, 1959), “La festa della Madonna” (Roma, 1960).
È autore altresì di una nuova edizione de “I fioretti di San Francesco” (Roma, 1960), su un codice inedito, con ampia introduzione storico-letteraria, nonché di una felice traduzione dal tedesco de “Il Battesimo” di A. Stenzel (Roma, 1960).
Ha compilato circa 500 voci, di carattere prevalentemente storico, per il “Dizionario Enciclopedico Italiano”.
I suoi studi sull'Inquisizione, talvolta oggetto di profonde critiche, hanno contribuito a far luce su molti aspetti del “Tribunale della fede”, che gli sono vale le lodi di eminenti studiosi medievalisti.
Ha trascorso gli ultimi anni della sua esistenza, a partire dal 1996, nel convento dei Cappuccini a Monte San Giovanni Campano, con l'Amministrazione comunale che gli aveva conferito la cittadinanza onoraria nel 2006.
È morto il 3 maggio 2007.

Bibliografia:
- Giancarlo Fiorini, “Pace e bene a tutti. Padre Mariano da Torino. Quel primo frate in TV”, Edizioni San Paolo, Milano, 2006.
- Silvano Troncarelli, “Padre Mariano”, Edizioni Dehoniane, Roma, 1996.
- Mariano D'Alatri, “Padre Mariano annunciatore televisivo del Vangelo”, Edizioni Paoline, Milano 1990.
- Mariano D'Alatri, “Padre Mariano da Torino, "il parroco di tutti gli italiani"”, Roma, 1989.
-  Pobladura-Bronzetti-D’Alatri, “Padre Mariano. Un apostolo del nostro tempo”, Roma, 1974.
- Mariano D’Alatri, “Padre Mariano da Torino nel ricordo dei fratelli”, Roma, 1978.

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 

Meteo

Seguici su Facebook