phone ico (+39) 0775.211417

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Slide background

Grand Tour in Ciociaria

e Lazio delle Meraviglie

Slide background

Grand Tour in Ciociaria

e Lazio delle Meraviglie

Slide background

Grand Tour in Ciociaria

e Lazio delle Meraviglie

Slide background

Grand Tour in Ciociaria

e Lazio delle Meraviglie

Slide background

Grand Tour in Ciociaria

e Lazio delle Meraviglie

Slide background

Tutti gli eventi giorno per giorno - All Events day by day

#GrandTour2021 - Visite Guidate in Calendario

Vacanze in Ciociaria 2021 - Idee, Viaggi e Soggiorni

Ciociaria Real Estate 2021

Notizie Belle e Buone dalla Ciociaria e dal Lazio

La Ciociaria di San Benedetto

La Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere informato su Eventi e Visite Guidate in Ciociaria

Abilita il javascript per inviare questo modulo

 

Festa di San Sebastiano

Categoria
Eventi Tradizionali
Data
Sabato 20 Gennaio 2018
Città
03010 Fumone
Province of Frosinone, Italy

Sabato 20 Gennaio 2018 appuntamento a Fumone (Fr)  con la tradizionale Festa del patrono San Sebastiano .

A Fumone la tradizione legata ai festeggiamenti del santo patrono, San Sebastiano, è davvero peculiare e assume talvolta tratti folcloristici.
L’origine del culto a Fumone risale al IX secolo quando, in occasione di un assedio, i soldati elessero il martire come loro speciale protettore, mentre la prima festa religiosa popolare venne celebrata nel 1186.
La festa di San Sebastiano si celebra due volte l’anno: il 20 gennaio e il lunedì successivo alla Pentecoste. Ogni anno il 17 gennaio alle ore 14.00 viene designato un “festarolo”, colui che si occuperà dei festeggiamenti per l’anno seguente. La designazione avviene nel palazzo comunale, per estrazione tra coloro che hanno presentato la propria candidatura. La sera del 20 gennaio il festarolo uscente consegna a quello entrante “la mazza”, il bastone sormontato dal busto di San Sebastiano che egli custodirà in casa sua per un anno. Il festarolo uscente secondo l’antica usanza, il 16 gennaio, riceve in casa sua la cittadinanza: in tale occasione la porta d’ingresso è ornata da un arco di alloro e mirto, simbolo di pace gioia e festa, alla sommità del quale è posto un agnello impagliato. In tale occasione vengono distribuite ai presenti le “sagne pelose” con salsa di alici: la prima forchettata viene simbolicamente offerta al sindaco.
In entrambe le occasioni, dopo la funzione religiosa del mattino, viene distribuita la panata, una ministra molto rustica servita con un tozzo di pane senza companatico; la sera, sempre dopo la funzione religiosa, dal terrazzo della chiesa vengono lanciate alla popolazione in trepidante attesa sulla piazza, delle ciambelle attaccate ad un ramo di ulivo. Dopo la messa della mattina, la statua del santo, realizzata tra il 1696 e il 1697 dall’argentiere Giovanni Giardini sul modello in terracotta dello scultore milanese Camillo Rusconi, viene portata in spalla da alcuni uomini per le vie del paese.

(parte del testo tratto dal sito https://www.visitfumone.it)

 

 

 
 

Altre date

  • Sabato 20 Gennaio 2018

Vetrina dei Partner 2021




CONTENUTO SPONSORIZZATO

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
 
 
This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Meteo

Seguici su Facebook