phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 1344 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Il Gonfalone di Arpino: 21-22-23 Agosto 2015

Il Gonfalone di Arpino: 21-22-23 Agosto 2015

Il Quartiere Arco ha vinto la 45° edizione de "Il Gonfalone", manifestazione folkloristica tra i quartieri e le contrade di Arpino (Fr) che si è svolto dal 20 al 23 agosto 2015.

Si tratta di uno dei principali appuntamenti con la tradizione sostenuti dalla  Regione Lazio, una manifestazione che coinvolge migliaia di contradaioli di tutte le età impegnati ad organizzare al meglio ogni aspetto, senza rascurare alcun dettaglio.
Il Palio della “terra di Cicerone” rappresenta per la città di Arpino un mezzo di promozione turistica notevole, per far conoscere il grande patrimonio di storia, arte, tipicità e tradizioni, il Gonfalone è organizzato dalla Città di Arpino, dalla Pro Loco e dalle Contrade e Quartieri con la collaborazione della Protezione Civile E.C. Arpinum.
L’evento si svolge in 4 fasi, si inizia con la presentazione del drappo e il premio speciale coppia e coppietta ciociara, dal 1 Agosto si continua con le feste di Quartieri e Contrade, seguono poi i giorni del Palio con il Momento Folkloristico con la rievocazione nel centro storico della città di antichi mestieri, tipicità e tradizioni ciociare, in programma dal 21 al 23 agosto e gran finale con le gare valide per l'assegnazione del drappo 2015.

Sabato 26 Luglio é stato presentato ai cittadini e ai turisti il drappo 2015,realizzato dall'artista Danilo Salvucci,intitolato "luce di rondini"una inedita piazza Municipio con i tanti protagonisti dell'evento e le sette rondini a rappresentare i quartieri e contrade.
É stato il sindaco Renato Rea con il presidente dl consiglio comunale Andrea Chietini a dare il benvenuto ringraziando tutti i contradaioli che si attivano quotidianamente per realizzare l'evento, organizzato dalla Pro loco e dal Comune di Arpino con il contributo della Regione Lazio, CamCom Fr, Bpc.
Il presidente della Pro loco Luciano Rea ha sottolineato "l'importanza della condivisione, necessaria per far sì che il Palio possa crescere ancora, diventando ambasciatore delle nostre tipicità e tradizioni. Ringrazio tutti i presidenti che mi hanno preceduto nei primi 45 anni dell'associazione,in particolare Massimo Struffi primo presidente e uno dei fondatori  della Pro loco di Arpino nel 1970".
La coppia più bella in costume ciociaro é stata quella di Collecarino, contrada che ha vinto anche il 1º premio per la coppietta ciociara per il secondo anno consecutivo.
Subito dopo nei vari angoli e bar della città le contrade e quartieri hanno cenato preparando le strategie migliori per tentare di vincere l'ambito drappo.
Il gran finale con la musica tradizionale del gruppo Radici Popolari ha coinvolto e divertito davvero tutti per tre ore consecutive.


IL QUARTIERE ARCO TOCCA I 18...AL GONFALONE DI ARPINO

Con oltre 10.000 presenze, nei tre giorni del palio, si è conclusa la 45ª edizione del Gonfalone di Arpino: il palio della città di Cicerone è stato vinto dal quartiere Arco.
Dal 21 al 23 agosto 2015 i quartieri Arco, Ponte, Civita Falconara e le contrade Collecarino, Vallone, Vignepiane e Vuotti si sono sfidate su giochi popolari, rievocazioni e saltarello, colori, sapori e tradizioni della Ciociaria.
Protagonista anche la musica popolare, con i concerti degli MBL di Benedetto Vecchio e gli Amasud di Giuliano Campoli, gruppi apprezzatissimi che hanno fatto ballare l'intera piazza  per tutta la notte.
É stato il quartiere Arco a trionfare nelle gare agonistiche valide per l'assegnazione del drappo, realizzato da Danilo Salvucci.
Il buongiorno si è visto dal mattino con la vittoria della corsa degli asini (uno splendido "Dollaro" montato da Daniele Porretta), sono bastati poi due secondi posti (carriola e cannata), due terzi (sacco e tiro alla fune) e la vittoria della staffetta, che chiudeva praticamente il Gonfalone con una gara d'anticipo.
Oltre 1000 le persone impegnate nell'organizzare l'evento, una manifestazione di "serie A" che vede tutti protagonisti insieme con i quartieri e le contrade: Comune, Pro Loco, volontari, forze dell'ordine, sponsor istituzionali come la Regione Lazio e privati come la Bpc.
La percezione positiva dell'evento è stata evidente a tutti i turisti, felici di partecipare alla coinvolgente e appassionante manifestazione. E’ stato registrato anche il tutto esaurito in alberghi, B&B e ristoranti di Arpino.
Per quanto riguarda i premi speciali, Balletto, Piatto tipico (gnocchi) e Angolo caratteristico sono andati alla contrada Vallone, mentre la Festa al quartiere Civita Falconara.

A settembre il Gonfalone si trasferirà a Verona, con la corsa con la Cannata, per partecipare a “Tocatí”, il  Festival internazionale dei giochi in strada.

La 46ª edizione del Gonfalone si svolgerà il 19/20/21 agosto 2016.

Sul sito www.ilgonfalonediarpino.it sono visibili tante foto scattate durante l'evento.

 

DICHIARAZIONI dei 7 Presidenti

Un’altra edizione de “il Gonfalone di Arpino” si è appena conclusa e non posso non affermare che il mio Quartiere ne è stato il vero e proprio protagonista. Il Gonfalone si è dimostrato ancora una volta la manifestazione trainante dell’intera estate arpinate, in grado di far rivivere le tradizioni, di far accorrere turisti italiani e stranieri, oltre che persone dai paesi limitrofi, e di far sì che i Quartieri e le Contrade diventino come delle grandi famiglie, in cui tutti sono pronti a collaborare e a mettere del proprio per portare in alto i propri colori. Fin dall’inizio sapevo che questa edizione sarebbe stata per me il banco di prova di quanto finora fatto. Infatti, dopo la vittoria dello scorso anno, sicuramente molto più sofferta, quella di quest’anno mi ha dato la certezza che io e i miei contradaioli tutti stiamo lavorando nel modo giusto. Nuovamente il mio plauso va, dunque, a tutte quelle persone che lavorano dietro le quinte, a tutte quelle persone che riescono a ritagliare uno spazio di tempo, nonostante il lavoro e la famiglia, per amore del Quartiere e a tutte quelle persone che non hanno mai smesso di credere che anche quest’anno il Gonfalone poteva essere nostro.  In questi due anni di presidenza ho compreso quanto sia importante avere alle spalle un gruppo forte e collaudato, costituito anche da veterani di questa manifestazione da cui trarre sempre qualche consiglio giusto; io da solo non avrei mai potuto aspirare a ottenere tanto. Un grazie va a tutti gli atleti, che per un intero anno mettono l’anima in ogni singolo allenamento, e un grazie speciale, non me ne vogliano gli altri, va ad Arnaldo, che, a seguito di un piccolo infortunio, non ha potuto proseguire con la gara del tiro alla fune, restando con l’amaro in bocca, ma che certamente tornerà più forte di prima. Infine, un ringraziamento va al gruppo dei “Boys” per aver sudato sotto il sole durante i preparativi della sagra e per aver realizzato il balletto e la coreografia della curva…il futuro del Quartiere è in questo gruppo! Che aggiungere? Con questa edizione il Quartiere Arco è diventato maggiorenne, raggiungendo quota 18 gonfaloni vinti, spero di riuscire a puntare ancora più in alto.
Fiero di un mito…orgoglioso di viverlo!
L’arco non si discute, si ama...Ad maiora!
MARCO MANCINI (Quartiere Arco)

Sono estremamente soddisfatto di quanto accaduto in questo ultimo Gonfalone. Insieme a tutti i ragazzi del quartiere ci siamo impegnati per onorare al meglio la manifestazione e i risultati si sono visti; il primo posto alla sagra e i relativi punteggi ai premi speciali dimostrano che il Quartiere Civita Falconara piano piano sta crescendo. La giornata agonistica ci ha visti protagonisti in più di una gara, merito dei ragazzi che hanno onorato il grippetto rossonero e di chi li ha seguiti con dedizione per tutta l'estate. Il gruppo fa la forza, e questo gruppo può solo migliorare per raggiungere traguardi storici. Ringrazio tutti i contradaioli che hanno partecipato alla realizzazione di questo Gonfalone. Faccio gli auguri ai vincitori con la promessa di dargli filo da torcere il prossimo anno. Viva il Gonfalone."
ALESSANDRO MURA (Quartiere Civita Falconara)

Ringrazio tutti i contradaioli della contrada Collecarino che a vario titolo si sono prodigati, sia per l'ottima riuscita dei momenti  folkloristici, sia  per il settore sportivo: abbiamo ottenuto  due importanti piazzamenti al tiro alla fune ed alla gara dell'asino, entrambi al secondo posto. Di sicuro la "toccata" ai danni della nostra carriola, da parte  dell'Arco, ha  penalizzato il nostro concorrente Ludovico Rea. A lui la nostra solidarietà, ma anche l'invito, esteso a tutti i concorrenti, a  superare lo sconforto del momento e ripartire con rinnovato vigore verso il prossimo Gonfalone.
MARINELLA MARTINO (Contrada Collecarino)

A conclusione della 45ª edizione de 'Il gonfalone di Arpino', sento di ringraziare tutti gli atleti ed i contradaioli giallo-rossi del quartiere Ponte per l'impegno profuso per un anno intero per il nostro quartiere. Onore al quartiere Arco che si è dimostrato decisamente superiore a tutti gli altri quartieri e contrade ed ha vinto meritatamente l'ambito drappo.
EMANUELE CAIRA (Quartiere Ponte)

La Contrada Vallone ringrazia i propri contradaioli per lo spirito e l'attaccamento mostrato durante tutti gli eventi inerenti al Gonfalone. Dalla sagra, in cui eroici sono rimasti sotto l'acqua a darsi da fare in ogni modo per mandare avanti la serata, consentendoci di vincere il Piatto tipico, all'angolo caratteristico, in cui ci siamo contraddistinti per la ricercatezza nei dettagli e per la valenza storica di ciò che abbiamo raccontato, conseguendo anche qui la vittoria; al balletto che ha inscenato il primo musical folkloristico ed è arrivato al cuore degli spettatori, permettendoci di conseguire anche in questo caso la vittoria e, infine, agli atleti che hanno dato tutto e si sono contraddistinti per orgoglio e bravura e anche se non è arrivata la vittoria del drappo siamo consapevoli di aver gettato le basi per un grande futuro fatto di successi e soddisfazioni! Siamo un grande gruppo e al di là di ogni singola vittoria, la più bella è proprio questa!
 ANDREA GABRIELE (Contrada Vallone)

Per quanto mi riguarda, la 45esima edizione de "Il Gonfalone di Arpino" è stata per la Contrada Vignepiane abbastanza positiva, non era facile visto l'altissimo livello degli altri, ma abbiamo saputo dire la nostra dimostrando che il Gonfalone vinto nel 2011 non fu casuale. Punteremo a migliorare il rendimento dei nostri atleti per essere pronti il prossimo anno! Un particolare elogio va a Danilo Rea che ha vinto la sua gara per l'ottava volta! Inoltre, un grande merito al Quartiere Arco per aver stra-meritato il drappo! Per quanto riguarda l'organizzazione della parte materiale della Contrada é doveroso ringraziare tutti quei ragazzi, e non, che hanno dato un grosso aiuto per questi colori da noi tanto amati. Per chiudere un commento sul Gonfalone in generale: ci sono delle migliorie da fare e siamo fiduciosi per i prossimi anni, il lavoro di tutti é stato notevole. Nota dolente, a malincuore, qualche decisione dei giudici di gara, con l'augurio che possano sbagliare sempre meno!
MANUEL MARTINO (Contrada Vignepiane)

Per la nostra contrada è stato motivo d’orgoglio e soddisfazione ritornare dopo molti anni a partecipare a questo meraviglioso evento. Abbiamo ottenuto ottimi risultati nell’ambito dei premi speciali. Per quanto riguarda le gare, ci prefissiamo l'obiettivo di migliorare sicuramente la nostra classifica. Colgo l’occasione per ringraziare i membri dell’associazione e tutti i contradaioli che ci hanno sostenuti.
DOMENICO POLSINELLI (Contrada Vuotti)

 

 


  31  Ago  2015 ,

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

Iscriviti alla Newsletter

Rimani informato su "Eventi" o "Idee Vacanza"

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.