phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 5004 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Presentata dalla BPC la nuova piattaforma IO IN BANCA

Presentata dalla BPC la nuova piattaforma IO IN BANCA

E’ stata presentata questa mattina la nuova piattaforma IO IN BANCA, che segna per la BPC l’inizio ufficiale della banca online. A moderare la conferenza stampa – trasmessa in diretta Facebook - Alessio Porcu, direttore di Teleuniverso e del blog Alessioporcu.it, che, in apertura, ha sottolineato come si tratti di una grande novità per la banca e dell’ennesima innovazione che vede come protagonista il Presidente Donato Formisano, sempre pronto a cogliere i segni dei tempi e ad anticipare il futuro,

sfruttando e valorizzando le nuove tecnologie. Porcu ha evidenziato come la banca custodisca ancora le prime calcolatrici, i primi registri contabili compilati manualmente: strumenti che risalgono ai primi anni di attività della banca, una banca che, oggi, introduce una grande innovazione.


«In molte occasioni – ha spiegato Donato Formisano - è il Presidente a ricordare la storia della banca. Un compito che spetta al Presidente per il suo ruolo istituzionale e che spetta a me, in particolare, perché ho avuto l’onore di far parte della BPC fin dalla sua fondazione. Ricordare la nostra storia, tuttavia, non significa che siamo ancorati al passato e che raccontiamo “il tempo che è stato” perché, nel presente, abbiamo poco da dire. Al contrario, raccontare la nostra storia significa prendere la rincorsa verso il futuro; significa essere orgogliosi di una tradizione da cui prendere ispirazione e in cui risiedono i valori che ispirano e guidano la nostra azione e la nostra filosofia.
E’ infatti proprio il nostro passato a raccontare una storia di evoluzione continua, nella quale la banca ha sempre tenuta alta l’attenzione sull’innovazione, sulle nuove tecnologie, su quei cambiamenti che possono migliorare la vita del cliente, l’efficienza della struttura, l’offerta dei servizi.  Quello che presentiamo oggi è un altro passo importante della nostra storia, una storia lunga sessant’anni, grazie a cui la banca ha maturato un patrimonio di credibilità, di affidabilità, di professionalità e che, oggi, ci permette di continuare ad aprirci con fiducia ed entusiasmo al futuro.  Nasce IO IN BANCA, la banca online della BPC che consentirà di aprire e gestire i conti online, attraverso internet. Un passo importante, che ci sintonizza sul futuro e ci permette di ampliare la nostra offerta, intercettando le esigenze di una nuova importante fascia di clientela.
Un grazie particolare a chi ha voluto questo progetto e a chi ne ha seguito la realizzazione e lo sviluppo. Un grazie al Consiglio di Amministrazione e al Collegio sindacale che con grande disponibilità e apertura accolgono sempre con entusiasmo ogni nuova iniziativa e ogni innovazione».


Porcu ha poi passato la parola al Direttore Generale dott. Nicola Toti: «IO IN BANCA è una nuova piattaforma, un nuovo marchio che segnano la nascita della nostra banca online. Con Io in Banca sarà possibile aprire i conti direttamente online, senza doversi recare in filiale e sfruttando i vantaggi di internet: velocità, immediatezza, comodità.  Una grande innovazione che allarga gli orizzonti della nostra Banca, aprendo a chiunque la possibilità di essere nostro cliente indipendentemente dalla regione italiana in cui risiede. Una novità che garantisce alla banca l’opportunità di intercettare nuovi segmenti di mercato e che garantisce all’utenza di poter entrare in rapporto con la nostra banca anche se ci sono distanze geografiche, o anche, semplicemente, se si vuole operare il più possibile in maniera virtuale.
Questo passo, così importante per noi, non è un tradire la nostra tradizione: per noi la presenza territoriale, le 25 filiali, l’ampia rete degli ATM continuano a rappresentare il modo caratteristico con cui ci relazioniamo al cliente. Ma la nuova piattaforma rappresenta un’ulteriore innovazione di quel “nuovo modo di fare banca” di cui avevamo iniziato a parlare proprio con l’inaugurazione delle nuove filiali: la nostra attenzione, infatti, non si sofferma sullo strumento in sé e non ha come finalità “lo strumento”, fisico o virtuale che sia. Per noi è importante, innanzitutto, garantire al cliente i servizi migliori e i prodotti più efficienti. Io in Banca è un nuovo traguardo e un nuovo punto di partenza perché con questa piattaforma online allarghiamo la platea dei nostri interlocutori, ci rivolgiamo a nuovi potenziali clienti e offriamo servizi in più ai clienti attuali. Sono certo che presto Io in banca diventerà un altro centro di eccellenza della Banca Popolare del Cassinate».

Le conclusioni sono state affidate al Vicepresidente, Vincenzo Formisano che ha ribadito come a nuova piattaforma non elimina la banca tradizionale, che resta un punto di forza. Al contrario, è uno strumento che consentirà ai clienti di risparmiare tempo e ottimizzerà anche il lavoro del personale delle filiali: la banca potrà così dedicare più risorse all’attività di consulenza, valorizzando quel rapporto personale che è il fiore all’occhiello della BPC.


«E’ una grande innovazione, ma – ha detto il Vicepresidente – resta saldo il nostro obiettivo: offrire un servizio bancario e finanziario a misura d’uomo. La BPC, con IO in banca, non abbandona il suo modello tradizionale, ma lo rafforza, allarga le sue prospettive, diventa più efficiente e continua a tutelare il proprio rapporto con il territorio. Una banca delle nostre dimensioni deve saper stare al passo con i tempi e deve superare i modi di dire tradizionali: “piccolo è bello”, “grande è brutto, ma inevitabile”. Niente di tutto questo: bisogna superare i luoghi comuni ed è necessario che le banche si evolvano, aprano nuove opportunità di business e offrano servizi sempre migliori».
Qualche secondo prima di mezzogiorno è iniziato il conto alla rovescia e, alle 12.00 in punto, è stato messo online il nuovo sito www.ioinbanca.it.
Porcu ha chiesto al prof. Formisano se con questa nuova piattaforma la BPC intende rivolgersi in maniera particolare ai giovani. Il Vicepresidente ha detto: «Certamente pensiamo ai giovani, ma, in generale, vogliamo offrire servizi migliori a tutti i nostri clienti. Ai giovani, però, dedichiamo un’attenzione particolare, perché crediamo che vadano sostenuti come testimonia il nostro impegno quasi decennale nel progetto Prima Idea per l’imprenditoria giovanile. Noi stiamo immaginando per i nostri soci e clienti una sorta di “passaggio generazionale”, che unisca padri e figli e coinvolga clienti di vecchia data e giovani. Il nostro è un impegno a tutto tondo: offrire strumenti e servizi che siano a favore dei giovani e li spingano a lavorare per far crescere il nostro territorio, mettendo a disposizione la loro intelligenza, la loro creatività, la loro preparazione, le loro idee»


Il professor Formisano ha anche preannunciato un’importante campagna comunicazionale e tante novità per Io in Banca, con l’obiettivo di continuatore a crescere e ad allargare gli orizzonti.


 73,    Ciociaria News

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

La Newsletter

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.