phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 427 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

1ª edizione Premio Vino di Qualità Ducale 2019 dedicato a Giovanni Palombo

1ª edizione Premio Vino di Qualità Ducale 2019 dedicato a Giovanni Palombo

“Le Cannardizie” (sponsor dell’iniziativa) organizza il premio-qualità dedicato alla figura di Giovanni Palombo, promotore della denominazione “Cabernet Atina Doc”. L’evento è coordinato dal Comune di Atina e Consorzio di tutela dell’Atina DOC, in collaborazione con associazione IRIS, Centro Studi S.S. Atina, Istituto Agrario di Alvito, Pro Loco di Atina e Pro Loco di Alvito. Gli obiettivi del progetto sono molteplici ed identitari della nostra cultura agricola e sociale:

1) Far conoscere la DOC ad assaggiatori professionisti che sappiano apprezzare i vini dell’areale e promuoverli ai tanti appassionati coinvolti nei vari settori enologici;
2) Ricordare un produttore speciale che ha fatto di tutto per costituire il comitato promotore dell’Atina Doc
3) Mettere a confronto, dopo vent’anni di produzione, gli stessi prodotti e le radici comuni derivanti dalla storia del Cabernet MONUMENTALE costruito sulla storia di Pasquale Visocchi (l’agronomo dell’Ottocento che ha definito le sorti della nostra viticoltura locale e che ha studiato e sperimentato i vari vitigni francesi).

La giornata dedicata all’evento, domenica 27 Ottobre 2019, avrà il seguente programma:

1) Nella mattinata ci saranno le visite in cantina informando i fruitori dell’evento tramite due pro loco (Atina e Alvito)
con la consegna delle mappe geografiche e i punti di degustazione.
2) Durante la pausa pranzo ognuno potrà scegliere liberamente i ristoranti convenzionati.
3) Verso le ore 16,00 inizierà il segmento dedicato al premio/concorso VINO DUCALE presso la Sala di
Rappresentanza del Comune di Atina. Il giudizio sui vini sarà gestito da una commissione di nove elementi, presieduta dal Dottor Antonio Di Spirito (giornalista enogastronomo per: Guida dell’Espresso – Cucina e Vini – Luciano Pignataro Wine blog) e da altri due giornalisti, Francesco D’Agostino e Andrea Petrini; tre sommelier provenienti da AIS, FIS, FISAR, rispettivamente: Emanuela Di Palma, Antonio Abbate e Alice Lupi; tre stimati enologi italiani: Chiara Fabietti, Maurizio De Simone, Mercurio. La sistemazione della sala sarà similare a quella predisposta per un concorso ministeriale, allestita per la degustazione alla cieca di quattro tipologie di prodotto tra: bianchi, rosati, rossi doc di ultima annata e rossi riserva; la scelta dei vini portati in gara sarà a discrezione delle aziende partecipanti. Il confronto darà la possibilità a tutti i produttori della DOC, al di là del Consorzio di Tutela; questa scelta è opportuna per considerare tutte le particolarità dei vini che, grazie alla geografia della DOC, sono ricchi di sfumature floreali e frutti naturali.
4) Verso le ore 18,30 la giuria si riunirà per decretare i vincitori delle varie categorie (Bianchi, Rossi, Riserva e Rosati) e, a seguire, ci sarà una mini convention con consegna dei premi;
5) Alle ore 20,00 sarà organizzata una degustazione dei vini in collaborazione con IRIS, associazione per la ricerca di cure e assistenza al malato oncologico.

Patrizia Patini responsabile del progetto: www.lecannardizie.it


 114,    Ciociaria News

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

La Newsletter

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.