phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 683 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube


Ciociaria News

Ciociaria News (261)

Maratona Musicale delle Smim a Conservarorio Refice

Dopo il successo dello scorso anno, torna sul palco dell’auditorium “Paris” del Conservatorio “Refice” di Frosinone, diretto dal m° Alberto Giraldi, la “Maratona Musicale” delle Smim (Scuole medie ad indirizzo musicale) della provincia e non solo. Questa seconda edizione, vista la calorosa accoglienza ricevuta nel 2018, raddoppierà i numeri precedenti: ben quattro, infatti, le giornate all’insegna della musica in programma nelle mattine (dalle ore 9.30 alle 12) di martedì 28, mercoledì 29, giovedì 30 e venerdì 31 maggio.  Si alterneranno, ogni giorno, cinque organici orchestrali diversi per un totale di circa 850 giovani studenti, diretti e coordinati dai rispettivi insegnanti. Importante novità di questa edizione, la presenza, in qualità di ospiti, delle orchestre di due comprensivi della provincia di Latina (Priverno e Fondi), a cui andrà ad aggiungersi la straordinaria presenza del Liceo Musicale “Bragaglia” di Frosinone rappresentato da diverse formazioni musicali nate al proprio interno. L’evento, promosso dal Conservatorio di Frosinone, rientra nel programma voluto dal direttore M° Alberto Giraldi che, attraverso l’operato del M° Filiberto Palermini, nominato responsabile dei rapporti con le scuole del territorio, intende rafforzare i legami tra le diverse Istituzioni statali con cui viene condivisa l’istruzione musicale. Questa seconda edizione della Maratona musicale è l’espressione di una sinergia positiva che ha visto attivi protagonisti i docenti delle Smim, a cui vanno aggiunti, quest’anno, i docenti di strumento del Liceo Musicale coordinati dal M° Tonino Ciammaruconi. Inoltre, un contributo fondamentale è stato apportato dai docenti del Conservatorio, dai collaboratori scolastici e dagli studenti del CREA. Hanno aderito all’iniziativa le seguenti formazioni orchestrali, grazie anche al sostegno dei rispettivi dirigenti: gli Istituti comprensivi di Priverno (ospite), Tecchiena, Pontecorvo 2, Boville Ernica, S. Giorgio a Liri, Frosinone 2, Cassino 3,  Fiuggi, Ceccano 2, Frosinone 1, Ferentino 2, Ceccano 1, Roccasecca, Frosinone 3, Fondi (ospite), Veroli 2, il Liceo Musicale di Frosinone (ospite) con l’ensemble di chitarre, il  Percussion Ensemble, l’Ensemble di flauti “Millenials”, l’orchestra d’archi “Corelli”.  Verrà dunque proposto un programma ricco ed eclettico, dalla musica classica a quella popolare, dalle colonne sonore a un genere più moderno, riadattato per ensemble orchestrali formati da archi, fiati, pianoforti, percussioni, chitarre, fisarmoniche.

 

maratona refice745 

 

  [...]

Read more 0

Casting Comparse Film

In occasione delle riprese di un importante film di una nota produzione italiana, che si effettueranno presso l’Acropoli di Civitavecchia di Arpino (Fr) e dintorni da circa il 23 luglio al 3 agosto 2019, si ricercano le seguenti figure: UOMINI e DONNE di età compresa dai 18 ai 70 anni disponibili a girare durante le date di ripresa sopra comunicate. Tutti le persone interessate si dovranno recare il 4 o il 5 GIUGNO 2019 presso Palazzo Boncompagni in Piazza Municipio ad Arpino (Fr) rispettando la seguente divisione:

UOMINI

MARTEDI’ 4 GIUGNO 2019
DALLE ore 9 ALLE 13 e DALLE ore 14 ALLE 18

DONNE

MERCOLEDI’ 5 GIUGNO 2019
DALLE ore 9 ALLE 13 e DALLE ore 14 ALLE 18

Per sostenere il casting bisognerà arrivare muniti di fotocopia dei documenti (carta identità e codice fiscale fronte e retro) sulla quale riportare CAP, proprio recapito telefonico, email personale e un codice IBAN personale, che sarà utilizzato per il pagamento della giornata di lavoro nel caso si venga scelti per le riprese. Per i cittadini di nazionalità non facente parte della Comunità Europea oltre la documentazione sopra richiesta sarà necessario portare anche fotocopia fronte e retro ben leggibile del PERMESSO DI SOGGIORNO e del PASSAPORTO (facciata dove compare foto e scadenza documento), entrambi in corso di validità fino al 15 agosto 2019.

ATTENZIONE:
NON SONO AMMESSI AI PROVINI I DIPENDENTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Si segnala che la mancanza dei documenti richiesti comporterà l’esclusione dal casting.

Cast e figurazioni CINECASTING SCARDUFFA
Extras coordinator ROBERTO SCARDUFFA
Aosm CONFORTI TOMAS

Casting Comparse Film

  [...]

Read more 0

Pasqua con Giotto 2019

Cultura, valorizzazione del patrimonio artistico, visite guidate, musica classica , artisti di strada, sbandieratori, animazione e spazi per bambini. Tutto per rilanciare la vocazione turistica del centro storico di Boville Ernica. Può essere certamente sintetizzata così la “quattro giorni” della manifestazione “Pasqua con Giotto”, la cui XVI edizione si è conclusa ieri sera (Pasquetta). E c’è anche una novità: il punto di informazione turistica aperto proprio per questa occasione, rimarrà aperto nei giorni festivi e nei week end, fino alla prima domenica di maggio, a conferma dell’ospitalità e dell’accoglienza del borgo già collaudata in quindici anni. Continuano anche le visite guidate all'Angelo di Giotto e  al Sarcofago paleocristiano, con partenza dall’info point presso il palazzo comunale, dalle 11 alle 12 e dalle 15 alle 16, nei giorni 25 e 28 aprile, primo e 5 maggio.
Non è certamente bastato il maltempo dello scorso fine settimana di Pasqua a fermare le centinaia di turisti che hanno accalcato le viarie aree della manifestazione, con eventi e offerte culturali e musicali per tutti i gusti. Un’offerta turistica resa possibile grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale del sindaco Enzo Perciballi. Ovviamente il primo cittadino ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento e in particolare la Regione Lazio per aver creduto nella manifestazione e per il contributo concesso.
Circa 2 mila le persone che hanno visitato il centro storico di Boville, l’Angelo di Giotto, il Sarcofago Paleocristiano e la mostra “Il sacro nella città dell’Angelo” che, con la direzione artistica di Alfio Borghese è stata allestita nelle chiese di san Francesco, Santa Maria, Santo Stefano e  San Giovanni Battista (aula consiliare). Le opere resteranno esposte fino al 30 aprile. Intanto centinaia di persone, provenienti da tutta la provincia di Frosinone, dalle province di Latina e Roma ,ma anche da tutto il centro Italia da Avellino a Firenze, passando per  Napoli, Caserta, Roma, Pescara, Perugia, solo per fare qualche esempio, si sono assiepate davanti alla porticina verde del monastero benedettino di clausura San Giovanni Battista, che le monache per l’occasione, in via del tutto eccezionale, hanno concesso al pubblico di visitare, suscitando l’ammirazione e la meraviglia di tanti.
E’ risultata vincente anche la scelta di rimettere la bellezza della piazza principale di uno dei borghi più belli d’Italia  al centro dell’evento e della vita del paese, almeno per i giorni di Pasqua e Pasquetta. Un esempio di valorizzazione della piazza come punto di socializzazione.  Grazie a questa intuizione, infatti, bambini e adulti, sia nel pomeriggio di domenica che nell’intera giornata di giovedì, hanno potuto assistere indisturbati e godere dello spettacolo di sbandieratori, giocolieri, trampolieri, cantastorie e  tanti altri. Successo anche per l’animazione per bambini nel chiostro comunale, cominciata con una visita guidata, conclusasi con una estemporanea di pittura.
Presente in modo significativo anche la Regione Lazio con la visita, sabato sera del presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini, e lunedì dell’assessore regionale all’Agricoltura Enrica Onorati.
E’ stata invece la chiesa di San Francesco la location protagonista della apertura e della chiusura della quattro giorni: affollatissima sabato pomeriggio, quando con l’apertura della mostra curata da Alfio Borghese, che sta vedendo la partecipazione di decine di artisti di fama mondiale, e con il concerto del quintetto “Risonanze” , si è dato il via ufficiale agli eventi; altrettanto affollata  lunedì pomeriggio dalle 18 fino alle 20, con il concerto del quartetto musicale con il maestro Claudia Ramous, la presentazione di “Vivere per sempre”, il libro dell’arcivescovo Vincenzo Paglia intervistato per l’occasione dal giornalista Dario Facci, la consegna del “Premio Ospitalità Pasqua con Giotto 2019” a Tiberio Timperi e la consegna del “Premio Giotto” al professor Ruggero Mastrantoni, intervistato dal giornalista Maurizio Patrizi. A presentare il pomeriggio di appuntamenti culturali ci ha pensato Luciano Rea di Ciociaria Turismo. [GUARDA L'EVENTO IN DETTAGLIO]
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
Boville Ernica: Pasqua con Giotto 2019
[...]

Read more 0

Tiberio Timperi Ospite d'Onore a Pasqua con Giotto 2019

Sarà Tiberio Timperi, origini ciociare (Sgurgola) protagonista della trasmissione della RAI  "La Vita in diretta" , l’ospite d’onore della XVI edizione di Pasqua con Giotto 2019, che si terrà a Boville Ernica (Fr) a partire da venerdì 19 aprile 2019. Il giornalista e conduttore televisivo sarà presente lunedì 22 aprile, giorno di Pasquetta, nella chiesa di San Francesco, con il ministro di Papa Francesco per la famiglia, l’arcivescovo Vincenzo Paglia che presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Vivere per Sempre”.  [GUARDA TUTTI I DETTEGLI DELL'EVENTO]

  [...]

Read more 0

I 100 anni dello Scrittore D.H.Lawrence a Picinisco sul versante laziale del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio E Molise

In 100 anni Casa Lawrence diventa dimora storica della Regione Lazio grazie alla lungimiranza di una famiglia di pastori che acquista l'abitazione alla fine degli anni 90. Lo scrittore inglese D.H. Lawrence arrivò a Picinisco nel 1919 e descrisse così la casa dove soggiornò: "La casa è composta al pian terreno da una cucina più simile a una spelonca, le altre stanze sono un locale per il vino, uno per l’immagazzinamento e uno per il grano, al piano di sopra ci sono tre stanze da letto e un semi granaio per pannocchie di granturco, letti e un pavimento nudo. Dobbiamo cucinare su di un fuoco e mangiare i nostri cibi sulle ginocchia seduti su di una panca d’avanti al fuoco di una cupa cucina. Io credo che ti piacerebbe qui, ma come farai per i bambini? È impossibile! Non c’è nemmeno la parvenza di un bagno”.

L'Agriturismo Casa Lawrence è situato a Picinisco, in Ciociaria, nel versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Deve il nome al celebre scrittore e drammaturgo inglese David Herbert Lawrence, ospite dopo la prima Guerra Mondiale della villa vittoriana di Orazio Cervi. A Picinisco, Lawrence trovò l’ispirazione per completare “The Lost Girl”, usando l’ambiente, la natura e gli uomini di questa terra come sfondo per le vicende narrate nel romanzo. E proprio le minuziose descrizioni degli ambienti, delle stanze e degli arredi riportate nel romanzo dello scrittore inglese hanno consentito alla famiglia Pacitti, di restaurare la struttura rispettando lo scenario che tanto colpì e ispirò l’illustre ospite e sua moglie Frida. Oggi Casa Lawrence è una casa museo- agriturismo,oltre ad apprezzare la cucina tipica della valle, organizza fattorie didattiche per ragazzi, passeggiate ed esperienze sensoriali con i formaggi locali tra cui spiccano il Pecorino di Picinisco e il Conciato di San Vittore.
Loreto è un pastore speciale, da sposare...

 

 

Casa Lawrence

Casa Lawrence

Casa Lawrence

Casa Lawrence

 

 

 

 

  [...]

Read more 0

Pasqua con Giotto XVI edizione, fra le curiosità l’apertura al pubblico del Monastero di Clausura “San Giovanni Battista"

PASQUA CON GIOTTO XVI EDIZIONE, QUATTRO GIORNI DI ARTE, ARTIGIANATO E PRODOTTI TIPICI LOCALI , FRA LE CURIOSITA’ L’APERTURA AL PUBBLICO DEL MONASTERO DI CLAUSURA “SAN GIOVANNI BATTISTA”

Conto alla rovescia per l’attesissima “Pasqua con Giotto”, la manifestazione diventata ormai l’appuntamento di primavera noto in tutto il Centro Italia, che si svolgerà a Boville Ernica, in provincia di Frosinone. Tante le novità di questa XVI edizione, alla quale l’Amministrazione comunale del sindaco Enzo Perciballi punta fortemente come vetrina per la promozione del territorio e delle risorse artistico-culturali. E proprio la civica amministrazione, compatta, con in prima linea lo stesso primo cittadino, l’assessore alla Cultura e allo Spettacolo Anna Maria Fratarcangeli e la consigliera delegata al turismo Martina Bocconi, stanno lavorando alacremente perché il livello dell’evento cresca sia qualitativamente che quantitativamente.

LE NOVITA’ DELL’EDIZIONE 2019
Abbiamo cercato di riportare l’evento al suo spirito originario – spiegano il sindaco e gli amministratori – puntando su arte, cultura e turismo. Grazie alla generosa disponibilità delle suore benedettine tornano ad aprirsi le porte del monastero di clausura San Giovanni Battista, che nelle ultime due edizione erano rimaste chiuse. Il convento, adiacente la chiesa di San Pietro Ispano, si concederà alla curiosità dei turisti per il pomeriggio della domenica di Pasqua e per l’intera giornata del lunedì di Pasquetta. Riapriranno i battenti alcune delle botteghe storiche: accoglieranno alcuni degli stand artigianali presenti permettendo così di lasciare liberi gli spazi aperti al flusso dei turisti che potranno meglio ammirare le nostre bellezze

QUATTRO GIORNI DI EVENTI
Si comincia con la sacra rappresentazione della Passione Vivente a cura del gruppo di volontari “Venerdì Santo”. Già dal sabato, poi sarà possibile vistare le opere d’arte, a cominciare dal mosaico di Giotto raffigurante l’angelo, nella chiesa di San Pietro Ispano, che ha ispirato sedici anni fa il nome della manifestazione.
Ma il taglio del nastro avverrà nella chiesa di San Francesco, in cui sono presenti affreschi di Giotto, con l’inaugurazione di una importantissima mostra di arte sacra a tema pasquale, e un concerto di musica classica. Sempre sabato dalle 18.30 nel belvedere di Porta San Nicola ci sarà un concerto gratuito di musica etnica a cura del gruppo “Tanto Pè Cantà”. Visite guidate, sbandieratori, esibizioni musicali ed esposizioni artigianali saranno il segno distintivo dei quattro giorni, caratterizzati anche dalla presenza di stand enogastronomici sulle terrazze del belvedere di Porta San Nicola. A chiudere lunedì l’assegnazione del Premio Giotto, che quest’anno riserverà delle sorprese.

UNA MANIFESTAZIONE A MISURA DI FAMIGLIA“Abbiamo previsto un’area per bambini con animazione nel chiostro comunale – spiegano gli amministratori – un’area etnica e una classica con mostre e concerti, per far si che questa edizione di Pasqua con Giotto vada bene per tutti, dai più piccoli ai più grandi. L’area “food” nel belvedere, inoltre, insieme ai nostri ristoranti, permetterà ai turisti di rifocillarsi in tutta tranquillità fra una visita guidata e l’altra

I RINGRAZIAMENTI DEL SINDACO PER LE PRECEDENTI EDIZIONE
"Se abbiamo oggi la possibilità  di programmare e svolgere la sedicesima edizione di Pasqua con Giotto lo dobbiamo sicuramente a quanti prima di noi si sono prodigati". Così il sindaco Perciballi, che aggiunge: "Per questo voglio ringraziare a nome mio e dell’intera Amministrazione le precedenti Amministrazioni comunali, ma soprattutto i numerosi volontari che, attraverso la Pro Loco, per quindici anni hanno promosso e fatto crescere questo evento. Non potendo elencarli uno a uno li  ringrazio tutti simbolicamente attraverso i nomi dei tre presidenti dell’associazione, in carica in questi quindici anni: Alvaro Piacentini, Patrizia Rotondi e Franco Cervini. A loro grazie e a tutti buona manifestazione"

Pasqua con Giotto 2019

Pasqua con Giotto 2019

 

 

  [...]

Read more 0

Censimento attività turistiche 2019, inserimento gratuito su ciociariaturismo.it per i pacchetti turistici innovativi.

Il 2019 è l'anno dedicato al turismo lento, sono nate in questi anni nuove professionalità e proposte turistiche, itinerari, pacchetti esperienze e nuove forme di turismi, ecco perché intendiamo aggiornare le informazioni e sopratutto una nuova sezione dedicata alle novità e pacchetti turistici innovativi.
Pubblicheremo gratuitamente in evidenza i pacchetti turistici proposti dalle aziende del territorio ciociaro.
Avete un'azienda turistica in ciociaria, avete realizzato una nuova proposta turistica ?
 
Vi aiutiamo a promuoverla sul nostro portale che vanta oltre un milione di utenti all'anno e commercializzarla senza costi aggiuntivi, inviatela a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
[...]

Read more 0

L’Arcivescovo Vincenzo Paglia alla XVI edizione di Pasqua con Giotto a Boville Ernica

“VIVERE PER SEMPRE. L’ESISTENZA, IL TEMPO E L’OLTRE”. L’ARCIVESCOVO VINCENZO PAGLIA  ALLA XVI EDIZIONE DI PASQUA CON GIOTTO A BOVILLE ERNICA (FR)


Si arricchisce di un altro importantissimo tassello il programma della XVI edizione di Pasqua con Giotto 2019 a Boville Ernica, in provincia di Frosinone, in programma per i prossimi 19-20-21-22 aprile nel bellissimo borgo annoverato fra i più belli d’Italia. Il ministro per la famiglia di Papa Francesco, l’arcivescovo Vincenzo Paglia ha infatti scelto proprio Boville Ernica e il periodo di Pasqua per parlare di vita dopo la morte attraverso l’illustrazione della sua ultima fatica letteraria “Vivere per sempre. L’esistenza, il tempo e l’oltre” edito da Piemme. Un libro che ha già fatto molto parlare e ha suscitato profondi dibattiti fra scrittori, commentatori e giornalisti con l’illustre autore che nelle ultime settimane è stato ospite dei maggiori programmi televisivi sulle reti Rai e Mediaset, e di cui il prossimo 22 aprile, giorno di Pasquetta, si parlerà nella chiesa di San Francesco a Boville Ernica (Fr), alla presenza di illustri ospiti e delle autorità civili e religiose del territorio, fra cui il sindaco Enzo Perciballi e la sua Amministrazione comunale.
«E’ sempre un piacere – il commento a caldo del primo cittadino – ospitare monsignor Vincenzo Paglia e ascoltare le sue parole di speranza che suscitano importanti riflessioni, utili a migliorare il vivere quotidiano. Siamo felici che il Ministro pontificio per Famiglia abbia accettato il nostro invito per condividere anche con noi, nella sua terra di origine, la sua ultima fatica letteraria. Saremo felicissimi di accoglierlo con tutti gli onori che merita, ma soprattutto con la giusta predisposizione d’animo».

IL LIBRO: PERCHE’ PARLARE DI VITA DOPO LA MORTE
«Perché parlare della vita dopo la morte? E soprattutto, possiamo parlarne insieme, ascoltandoci seriamente, credenti, non credenti e "non saprei"? La morte, liquidata frettolosamente come un destino che ci fa finire nel niente, non può che apparire come uno spreco ingiustificabile della vita umana. Ma considerare così la nostra morte, senza indagare a fondo, diciamolo ruvidamente, è un'offesa alla nostra intelligenza».

Da questa premessa coraggiosa parte l'ardimentoso viaggio di Vincenzo Paglia fino alla soglia di quell'Oltre misterioso a cui nessuno osa avvicinarsi. Un viaggio che non ha paura di denunciare l'esculturazione della morte, espulsa dall'orizzonte umano, nella puerile speranza che non incalzi il senso della vita. Un viaggio che non disdegna di descrivere cosa accade nell'attimo del passaggio cruciale. Un viaggio, infine, che annuncia che «il bello deve ancora venire» e che «la vita eterna inizia già qui sulla terra», nella misura in cui sappiamo mettere al centro l'argomento universale della fraternità: «Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a visitarmi». Il dramma inevitabile del lutto non può essere sciolto. Neppure il credente conosce un modo per aggirare il dolore, conosce piuttosto un modo per attraversarlo: nella compagnia degli uomini e in compagnia di Dio. [...]

Read more 0

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

La Newsletter

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.