phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 2776 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Altri personaggi

Chi era: pittore accademico
Nato a: a Cassino nel 1855 - Morto: nel 1896.

Nacque a Cassino nel 1855.  Pur avendo frequentato solamente la quarta classe elementare, seppe destare viva ammirazione per le sue poesie serene, spontanee, delicate, sgorgate da un animo nobile e sensibile. Essendo un artigiano, dopo le fatiche quotidiane, era solito salire lungo il pendio che conduce all'abbazia di Montecassino e qui trovava motivo alle sue ispirazioni poetiche.

Descrisse in modo veramente artistico e geniale le figure più semplici del popolo, faceva sempre trasparire il fervido amore per la sua città, della quale ripercorreva sinteticamente la gloriosa storia attraverso la visione degli antichi personaggi e monumenti. Si firmava sempre come “poeta fabbro-ferraio” e le sue opere vennero stampate preso la tipografia “Terenzio” di Cassino. La sua figura fu riscoperta e rivalutata grazie al profilo che fece di lui un altro suo illustre concittadino, Carlo Baccari. Francesco Acciaccarelli venne anche eletto dai cassinati come consigliere comunale e fu nominato vice-presidente della Società Operaia. Morì di consunzione a Cassino nel 1896.


Bibliografia
- Torquato Vizzaccaro, “Cassino: breve monografia con cenni sui cittadini illustri”, Società Editrice Laziale, Roma, 1985

 

 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 

Meteo

Seguici su Facebook