phone ico (+39) 0775.211417

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube


Altri personaggi

Chi era: cardinale
Nato a:
Santopadre il 14 dicembre 1797 - Morto nel: 1867

Fu membro "dell'Accademia dé nobili ecclesiastici" di Roma, dove ottenne la laurea di Dottore in Legge. Divenuto sacerdote, fu Segretario del Tribunale della Sacra Rota Romana; nel 1827 fu nominato Avv. Concistoriale presso la Santa Sede, dove fu uditore sia di Leone XII che di Gregorio XVI. Nel 1831 venne mandato come Delegato a Spoleto e Perugia, fu poi, Prolegato in Ferrara, ma quando scoppiò il colera a Roma, fu chiamato in questa città come Presidente della "Congregazione di pubblica calamità".

Successivamente fu Rettore della Romana Università e nel 1842 venne promosso Uditore Generale della Reverenda Camera Apostolica. Nel 1844 fu Vescovo di Senigaglia e quindi Cardinale. Nel 1848 si rifugiò prima a Roma e poi a Gaeta, dove redisse la "Legge sulla nuova divisione dipartimentale dello Stato". Dopo essere stato anche Vescovo suburbicario di Frascati, morì nel 1867.
 

 

 

 




CONTENUTO SPONSORIZZATO

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
 
 
This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Meteo

Seguici su Facebook