phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 449 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Colle San Magno

Colle San Magno venne fondata nell'XI secolo, quando un gruppo di abitanti di "Castrum Coeli", un castello costruito sulla sommità del Monte Asprano, furono costretti dal clima particolarmente rigido e dalla mancanza d'acqua ad abbandonare quel sito e ad insediarsi su di un colle poco lontano.

Sin dagli inizi la città di Aquino e l'Abbazia di Montecassino si contesero il predominio sulla cittadina. Dal 1504 fu possedimento dei Marchesi D'Avalos e verso la fine del XVI secolo venne acquistata dal duca Giacomo Boncompagni. Durante l'ultima guerra la mulattiera che collega Colle San Magno a Terelle servì ai tedeschi per portare rifornimenti al fronte.

Colle san Magno era particolarmente cara al grande maestro Severino Gazzelloni, che qui amava spesso soggiornare. Nel suo territorio sono stati rinvenuti i resti di un sepolcro dell'età della pietra e frecce in selce e quarzite. La produzione del carbone ricavato da numerosi boschi di lecci, fu ancora ai primi del '900 il maggior reddito del colle. Colle San Magno era anche ricca di asfalto. Nei boschi che la circondano si raccolgono pregiati tartufi che rappresentano il vanto ed insieme il prodotto caratteristico del paese.

 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

La Newsletter

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.