phone ico (+39) 0775.211417

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube


Paliano

Paliano, le cui origini risalgono nell'antichità, incastonata fra i monti Prenestini ed Ernici, è legata indissolubilmente al nome dei Colonna, che qui ebbero uno dei loro capisaldi. Il periodo di maggior sviluppo per Paliano fu il secolo XVII. Di questo periodo è il Palazzo Ducale, costruito per volere di Filippo Colonna con l'adiacente Collegiata di S. Andrea, sepolcreto della famiglia e la Fortezza, che domina l'intera vallata del fiume Sacco, oggi carcere di massima sicurezza.

Notevole in essa il ciclo pittorico (attribuito allo Zuccari e alla sua scuola) che rappresenta il trionfale ingresso in Roma di Marcantonio Colonna dopo la battaglia di Lepanto (1571). Oggi Paliano si presenta ancora cinta da mura con tre porte d'accesso alla città e con i bastioni sistemati a verde. Paliano deve notorietà anche ai suoi aspetti naturalistici e paesaggistici.

Voluto dall'associazione "Il Palio di Paliano", un Percorso Museale invita il turista a conoscere meglio le vicende storiche di questa cittadina. Dislocati nelle varie parti del centro storico troverete in esposizione una Galea ammiraglia del 1571, la Sala delle torture, la Mostra dei Stendardi del Palio, il Museo delle Armi, dell'Abito Rinascimentale e, infine, i Musei del Vino e quello del Grano Monococco.

La Selva di Paliano, oasi botanica e ornitologica, notevole anche per i numerosi laghetti artificiali ottenuti con un vasto sistema di canalizzazione a cielo aperto, è meta incantevole di gite ed escursioni.

 



CONTENUTO SPONSORIZZATO
 
 

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Meteo

Seguici su Facebook