Pastena

Pastena è nota soprattutto per le splendide Grotte, uno dei complessi speleologici più importanti e suggestivi della nostra penisola. Esplorate per la prima volta nel 1926, si suddividono in due rami sovrapposti, uno ancora attivo (lungo 2217 m) essendo percorso da un fiume ed esplorabile con piccoli battelli o a guad, il secondo invece fossile, della lunghezza di 880 m ed interamente visitabile.

Lo spettacolo è straordinario: cascate, laghetti, stalattiti e stalagmiti, cunicoli e grandi sale, uno scenario davvero unico per maestosità e mistero. Di antica origine volsca, Pastena (il cui nome deriva dall'antico vocabolo "pastinare" che significa coltivare) è caratterizzata da un centro storico tipicamente medioevale protetto da una cinta muraria munita di 15 torri a pianta quadrata e circolare che nell'XI secolo la resero un villaggio fortificato. Percorrendo oggi i suoi vicoli, le piazzette.

Le scalinate si possono ammirrare gli antichi portali in una suggestiva atmosfera tra passato e presente. Da visitare la Chiesa di S. Maria Maggiore (sec. XI), la Chiesa di S.Maria del Parco, dalla splendida facciata in stile barocco del XVII secolo ed il "Museo della Civiltà Contadina e dell'Ulivo". Ubicato al di sotto della Casa Comunale ed allestito alli'interno di un antico frantoio risalente alla fine dell'Ottocento, è dedicato alle tradizioni popolari ed alle arti lavorative contadine, un importante patrimonio culturale che il Museo intende custodire e tramandare.

Informazioni


sindacoSindaco: Arturo Gnesi
municipio2Municipio: tel. 0776.546531
users6Abitanti: 1.672 ca
mountain13Altitudine: 318 m
earth globeDist. dal Capoluogo: 35 km
carabinieriCarabinieri: tel. 0776.544001
police29Vigili Urbani: tel. 0776.546261
info31 oraPro Loco: tel. 0776.546024
patrono oraPatrono: Sant'Elena
mercato oraGiorno di mercato: Giovedì
email64 oraC.A.P.: 03020

C'è da Vedere

• Le Grotte di Pastena
• Il Castello e le mura
• Percorso storico: I portali
• Cippi confinari Stato Pontificio - Regno delle Due Sicilie
• Chiesa della Madonne delle Macchie
• Chiesa di S. Maria Maggiore
• Chiesa di S. Antonio
• Chiesa di S. Maria al Parco

• Museo della Civiltà contadina e dell'Olivo (patrimonio di conoscenze, tradizioni ed arnesi della civiltà contadina locale e della coltivazione dell'olivo. Tel. 0776.546006)

• Museo Speologico Naturalistico

Manifestazioni

• "Albero della cuccagna" (30 aprile)
• "Ciocia d'Oro" (1 maggio)
• Festa della SS. Croce (3 maggio)
• Sagra delle ciliegie (prima domenica di giugno)
• S. Antonio (13 giugno)
• "Marcia Verde" (prima domenica di agosto)
• S. Sinforo (ultima domenica di Settembre)
• Mastro Fungaiolo (inizio ottobre)

• Fiera SS. Croce (3 maggio)

Figli Illustri

Nino Manfredi (attore)
Dante Manfredi
Gregorio De Lellis (Medaglia d'Oro V.M.)

Mangiare e Dormire


Piatti e Prodotti tipici

• "Laina e fagioli" (fettuccine di acqua e fagioli)
• Marzolina
• Le "ciammotte" (lumache)
• Ciambella pastenese
• "Zeppole"
• Ciliegie

Sport e Tempo Libero

    [TEXT]

Multimedia


    [TEXT]
 

Come si raggiunge

In treno:
Treno Roma-Napoli via Cassino - fermata Ceprano. Autobus CO.TRA.L. per Pastena.
Via Autostrada:
• Da Roma: A1(Milano-Napoli) uscita Frosinone. Direzione Ceccano-Castro dei Volsci-Pastena.
• Da Napoli: A1 (Napoli-Milano) uscita Pontecorvo. S.S.628 "Leuciana" direzione Pontecorvo- Pico Pastena

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.