phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 737 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

Ripi

Dall'altura del suo colle "ameno" (citiamo una lirica di G.B. Marino: "non lungi assai dagli Ernici confini / s'erge fra gli altri colli, un colle ameno... ), Ripi si adagia tranquilla e riposante a godersi il panorama dei monti Ernici e Lepini. Il paese infatti è posto su un colle tra vigne e oliveti. Esso trae la propria origine da un'antica e piccola città esistente fin dai tempi romani, come i vari reperti archeologici rinvenuti e in buona parte ancora disseminati nella contrada di S. Silvestro, attestano.

Ripi però entra nella storia nel sec. IX attraverso due bolle papali nelle quali si parla della dipendenza dell'omonimo castello dal potere temporale dei vescovi di Veroli. Della cerchia delle sue mura sono visibili ancora alcuni tratti. Le sue fertili terre, nel corso dei secoli, passarano poi di mano in mano attraverso numerose famiglie feudali (i conti di Ceccano, i Borgia, i Colonna) sempre con l'avallo interessato della Chiesa.

La feracità del terreno ed il lavoro costante e sapiente dei suoi abitanti hanno reso l'agricoltura, per secoli, il vero fulcro dell'economia ripana, anche se oggi le attività si sono diversificate. Nel territorio di Ripi si trovano anche alcuni pozzi di petrolio, un caso piuttosto singolare per l'Italia centrale.


 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

Iscriviti alla Newsletter

Rimani informato su "Eventi" o "Idee Vacanza"

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.