phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 675 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

 Castel Sindici Ceccano

Elegante edificio realizzato alla fine dell‘800 per volere dell’enologo e Cavaliere del Lavoro Stanislao Sindici. Il progetto venne realizzato dal conte Giuseppe Sacconi, l’architetto che progettò l'Altare della Patria a Roma. Il castello è stato costruito con la pietra calcarea locale su modello di un'antica fortezza medievale e venne realizzato al centro di un grande parco che ancora lo circonda. L’edificio è stato usato inizialmente come cantina per la conservazione del vino ma con gli anni è stato convertito in un luogo di ritrovo di importanti artisti che gravitavano attorno ai Sindici. Si citano ad esempio i pittori romani Aurelio e Cesare Tiratelli.

Nell'elegante dimora è stato ospitato anche il celebre Gabriele D'Annunzio. Nel 1928 la tenuta di Castel Sindici è stata dichiarata "Zona di Interesse Artistico Nazionale". Nelle cantine veniva prodotto il vino "Castel Sindici" venduto in Italia e all’estero, vincitore di otto medaglie d'oro. Questo vino era molto apprezzato, tanto da essere menzionato tra i vini pregiati del Lazio nella prima edizione del 1931 della "Guida Gastronomica d'Italia" del Touring Club Italiano e da essere esposto tra i vini del padiglione italiano della EXPO Mondiale del 1935 a Bruxelles.

E’ ancora oggi possibile vedere le botti di ceramica dove veniva conservato il vino, visitabili durante aluni eventi. Dal 1943 l’edificio venne requisito dai nazisti che lo usarono come sede del comando militare di zona delle S.S. Il palazzo attualmente è proprietà dell'Amministrazione Comunale ed è in restauro. Il parco circostante, ricco di piante secolari, è aperto al pubblico tutti i giorni.

Testo a cura dell'Associazione Cultores Artium

Castel Sindici - Ceccano
Castel Sindici - Ceccano
Castel Sindici - Ceccano
Castel Sindici - Ceccano
Castel Sindici - Ceccano
Castel Sindici - Ceccano


Bibliografia:
VINCENZO ANGELETTI - PAOLA CARLINI, Aurelio e Cesare Tiratelli pittori di Ceccano, pubblicazione a cura di  Accademia di Belle Arti di Frosinone  e Amministrazione Comunale di Ceccano, Sabaudia, 2000;
MANUELA MAZZA, Castel Sindici a Ceccano: studio storico e restauro,  rivista Le Foglie n°44, Frosinone, gennaio 2007;
MICHELE SANTULLI, Modelle e modelli ciociari nell'arte europea : a Roma, Parigi, Londra nel 1800/1900, Arpino, Edizioni Ciociaria Sconosciuta, 2011;
MICHELANGELO SINDICI, Ceccano: l'Antica Fabrateria, Bologna, Atesa Editrice,  1984  [ristampa anastatica dell'edizione della tipografia Befani di Roma del 1893].

 

 

 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia, 29  Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
fax ico (+39) 0775.1880722
email new ico redazione@ciociariaturismo.it

La Newsletter

Meteo

Seguici su Facebook

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.