phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 763 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube


 

Mille ettari di verde su di un cono calcareo alto 1096 metri s.l.m., il più caratteristico dei Monti Lepini che con la sua Croce di 14 metri domina la Valle del Sacco, visibile dalla vecchia via Latina oggi come un tempo, è ricordato da Dante Alighieri come sinonimo del percorso difficile e ripido della Montagna del Purgatorio che sta percorrendo con Virgilio: "Vassi in San Leo e discesi in Noli; /Montasi su in Bismantova e in Caccume /con esso i piè; ma qui convien ch'uomo voli". Qui tra boschi vegetano alcuni esemplari di un albero che risale ad ere antichissime (era terziaria): il "Taxus baccata", considerato un fossile vivente. Qui vegetano anche tipi di orchidea (47 specie, compresi ibridi e sottospecie), in particolare la "Ophrys lacaitae", bellissima e rara orchidea spontanea presente nell'area, visitata, ammirata e fotografata nei mesi della fioritura, giugno e luglio.

Tratto da: http://www.patrica.info/public/patrica2005/Percorsi%20turistici.html 

 

 




CONTENUTO SPONSORIZZATO

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 
 
 
This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Meteo

Seguici su Facebook