phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 932 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

 

La chiesa, che si trova fuori il centro storico di Ceprano, fu costruita nel 1930 nel luogo in cui, secondo un’antica tradizione, si fermò a riposare il Santo di ritorno dalla Terra Santa.

L’intero complesso architettonico è composto da un arco in pietra detto “Portone di Sant’Arduino”, una cappella e il campanile. La cappella, a pianta esagonale, presenta un alzato in mattoni e un porticato nello spazio tra l’arco e la cappella stessa. All’interno appare semplice sia nei materiali usati e sia nelle rifiniture. Di fronte all’ingresso si trova l’altare rialzato rispetto al piano del pavimento in cotto e sulla parete di fondo un quadro raffigurante il santo seduto sotto l’arco. A decorare la chiesa solo una statua del santo e alcuni quadri di artisti locali.

Il campanile, posto davanti la cappella e addossato all’arco, presenta una struttura portante in blocchetti di cemento, con un piccolo vano adibito a deposito nella parte bassa. L’arco, che è sicuramente la parte architettonicamente più interessante perché esistente già nel 1600, è in pietra con ricorsi in mattoni.

Testo tratto da: Progetto di restauro e conservazione del complesso denominato “Portone di S. Arduino” in Ceprano – Progetto Definitivo, Comune di Ceprano.

 

 

 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 

Meteo

Seguici su Facebook