phone ico (+39) 0775.211417

Ci sono: 795 visitatori online

Video Gallery Fotografica  Facebook Twitter Canale YouTube

 

Simbolo della città, questa torre circolare, risalente al 1200, è l’unica superstite delle tre che facevano parte dell’antica cinta muraria medievale.

Ceprano era una fortezza ben guarnita, recinta di salde mura, di forti antemurali difesi da un fosso molto profondo, da più torri superbe ed inespugnabili, con due porte con saracinesche e ponti levatoi. Un’altra porticina similmente ferrata era in una parte segreta della rocca e riservata per il passaggio dei cittadini in caso di bisogno. Tutta la cinta era difesa da venti pezzi di artiglieria”.

Detta comunemente di “Totila”, citata in un documento del 1335, essa si affacciava su un fossato di cui si rilevano i resti in una carta storica del 1872.
Donata al Comune dall’illustre concittadino Antonio Spinosa e restaurata di recente, con i suoi tre piani sarà destinata a Biblioteca Comunale in particolare ad una sezione speciale dedicata allo stesso Spinosa.

Testo tratto in parte dalla Relazione storica gentilmente fornita dal Comune di Ceprano

 

 

Contatti

gps Sede Legale: Via Mastruccia - Frosinone
phone ico (+39) 0775.211417 

Meteo

Seguici su Facebook