Sant’Ambrogio sul Garigliano

Sant’Ambrogio sul Garigliano è posto su una ridente collina piena di luce e di sole con un clima vivificato dalla tenue brezza marina e dalla frescura dei boschi. Sito nel punto di confluenza tra i fiumi Liri e Gari, che danno vita al Garigliano, e confine di regione e delle provincie di Frosinone, Latina e Caserta, Sant’Ambrogio è un paese piccolo, ma laborioso. Ha origini benedettine: “cella” monastica dapprima, si trasforma da “pagus” in “castrum” al tempo dell’Abate Richerio (XI sec.) che cinse di mura i modesti abituri sorti intorno alla Chiesa, allo scopo di proteggere meglio la popolazione dalla furia dei Normanni.

Da qui il nome di Terra murata. Dopo momenti di particolare fioritura Sant’Ambrogio sul Garigliano cadde nella desolazione (fu definito “pauperrimum” dai visitatori Apostolici) nel secolo XVI, per distruzioni, incendi e pestilenze, dalle quali si riprese molto lentamente. Aggregato a Sant’Apollinare, riebbe la propria autonomia solo dopo l’unificazione d’Italia. Nella Chiesa di S. Ambrogio, oggi S.Biagio, considerata la vera Chiesa “generatrice del centro” essendo stata la ragione del primo nucleo abitativo, si trova un altare monumentale del 1600 in stile barocco e un crocifisso ligneo del 1300 di autore ignoto. Questo tranquillo paesino diventa vivace nel periodo estivo con sagre e manifestazioni di sicuro interesse.

{slider Informazioni}
sindacoSindaco: Sergio Messore
municipio2Municipio: tel. 0776.98073
users6Abitanti: 984 ca
mountain13Altitudine: 137 m
earth globeDist. dal Capoluogo: 65 km
carabinieriCarabinieri: tel. 0776.985032
police29Vigili Urbani: tel. 0776.98073
info31 oraPro Loco: 
patrono oraPatrono: San Biagio
mercato oraGiorno di mercato: Mercoledì
email64 oraC.A.P.: 03040

{slider C’è da Vedere|blue}

• Chiesa di S. Biagio con Altare Monumentale e Crocifisso ligneo del 1300
• Cappella di S. Antonio
• Centro Storico
• Torre civica
• Ponte sul Garigliano
• Parco “Colle Stramma”
{slider Manifestazioni|orange}

• San Biagio (3 febbraio)
• Trofeo Pesca alla Trota (25 aprile)

• Sagra del vino (I sabato di luglio)
• Estate Ambrosiana “Vivi il tuo paese” (luglio-agosto)
• Madonna del Carmine (16 luglio)
• Sagra delle “laina e fasuri” (fine agosto)
• Sagra dei “tarallucci e vino” (fine settembre)

{slider Figli Illustri|green}

 

{slider Mangiare e Dormire|red}

{slider Piatti e Prodotti tipici|orange}

• “Laina e fasuri”
• “Canascione”
• “frascariegli”

{slider Sport e Tempo Libero|green}

    [TEXT]
{slider Multimedia|blue}
    [TEXT]
{/sliders}

 
{slider Come si raggiunge|grey}
In treno:
Treno Roma-Napoli fermata Cassino. Autobus CO.TRA.L. per S.Ambrogio sul Garigliano.
Via Autostrada:
Da Roma: A1(Milano-Napoli) – uscita Cassino. Superstrada Cassino-Formia direzione Formia – uscita S. Giorgio a Liri. S.P. “dei Santi” per S.Apollinare S.Ambrogio sul Garigliano.
Da Napoli: A1(Napoli-Milano) – uscita S.Vittore. Direzione Rocca d’Evandro dopo 4 km. bivio “Pecce” per S.Ambrogio sul Garigliano.
{/sliders}
X
Send this to a friend