Sant’Apollinare

Nel secolo IX, l’Abate Gisulfo di Montecassino fondò nella località denominata Albiano una piccola “cella” dedicata al Santo Ravennate Apollinare. Per cella dobbiamo intendere nell’antico significato, un piccolo convento con la cappella, l’abitazione dei monaci e il ripostiglio degli arnesi. Con questa fondazione si era voluto dare impulso all’attività temporale, essendo la cella anche una “curtis”, ossia minuscolo centro amministrativo dei beni ricavati dalla terra.

E Sant’Apollinare piano piano si sviluppò, anche se la sua lunga storia fu segnata dalle incursioni saracene e normanne, dal dominio della Santa Sede prima e del Regno di Napoli poi, dal terremoto del 1915 e infine dalla quasi totale distruzione nella II guerra mondiale. Grazie alla tenacia dei suoi abitanti sempre Sant’Apollinare ha saputo risorgere. In bella posizione geografica, circondata da fertili campagne, può rappresentare per molti una piacevole gita e l’occasione per provare la tradizionale cucina locale.

{slider Informazioni}
sindacoSindaco: Enzo Scittarelli
municipio2Municipio: tel. 0776.956021
users6Abitanti: 1.909 ca
mountain13Altitudine: 57 m
earth globeDist. dal Capoluogo: 65 km
carabinieriCarabinieri: tel. 0776.915032
police29Vigili Urbani: tel. 0776.956021
info31 oraPro Loco: tel. 0776.915478
patrono oraPatrono: Sant’Apollinare
mercato oraGiorno di mercato: Venerdì
email64 oraC.A.P.: 03048

{slider C’è da Vedere|blue}

• Torre (XI sec.)
• Aspetti paesaggistici
• Pineta di Monte Baruzza
• Chiesa di S Maria degli Angeli
{slider Manifestazioni|orange}

• Carnevale santapollinarese
• Estate santapollinarese
• Sagra degli Gnocchi (agosto)
• Sagra delle linguine al Pesto
• Rassegna musicale

• Fiera del bestiame (22 Luglio)

{slider Figli Illustri|green}

 

{slider Mangiare e Dormire|red}

{slider Piatti e Prodotti tipici|orange}

• Gnocchi alla campagnola
• Pasta e fagioli con cotiche
• Tagliolini e ceci

{slider Sport e Tempo Libero|green}

    [TEXT]
{slider Multimedia|blue}
    [TEXT]
{/sliders}

 
{slider Come si raggiunge|grey}
In treno:
Treno Roma-Napoli – fermata Cassino. Autobus CO.TRA.L. per S. Andrea del Garigliano – fermata S.Apollinare.
Via Autostrada:
Da Roma: A1(Milano-Napoli) uscita Cassino. Superstrada Cassino-Formia direzione Formia – uscita S. Angelo Th.. S.P. “dei Santi” per S.Apollinare.
Da Napoli: A1(Napoli-Milano) uscita S. Vittore. A destra direzione Rocca d’Evandro bivio per S.Ambrogio. S.P.”dei Santi” per S.Apollinare.
{/sliders}
X
Send this to a friend