Benedetto Scafi

Chi era: sacerdote rivoluzionario
Nato: a Santopadre il 23 luglio 1806 – Morto:  nel 1879

Studiò lettere nel Collegio Tulliano di Arpino, filosofia e teologia morale nel Seminario di Sora, diritto canonico a Roma. Fu ordinato sacerdote nel 1829 ed addetto come Cappellano alla chiesa di S. Folco. Era di idee liberali e per questo fu avversato dal conservatore Vescovo Giuseppe Pontieri, il quale appunto nel 1844 lo sospese. Scafi, nel 1848, reagì all’ingiustizia di cui era stato vittima scrivendo una dura satira contro la politica e l’operato del vescovo. La satira fu stampata a Sora nel 1866 ed ebbe una certa diffusione.

All’età di sessantacinque anni, Scafi scrisse il suo importante saggio “Notizie storiche di Santopadre”, dando un quadro completo del paese così come era ai suoi tempi, riportando inoltre molte informazioni a carattere storico-archeologico. Morì nel 1879.

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Centro Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

X
Send this to a friend