Vini DOC e DOCG

Le altre denominazioni: I.G.T. Lazio, I.G.T. Frusinate e I.G.T. Anagni

Le altre denominazioni: I.G.T. Lazio, I.G.T. Frusinate e I.G.T. Anagni

Cesanese del Piglio e Cabernet di Atina sono le punte di diamante della cultura enologica ciociara, a queste si affiancano altre tre produzioni degne di nota indicate con la certificazione I.G.T.: il Lazio IGT; il Frusinate IGT; Anagni I.G.T. Con la denominazione I.G.T. Lazio sono indicati i vini: bianchi, anche nella tipologia frizzante; rossi, anche […]
Scopri di più
La Passerina, il Maturano e gli altri autoctoni

La Passerina, il Maturano e gli altri autoctoni

La Passerina del Frusinate I.G.T. è lo storico bianco del territorio. Le uve di Passerina si coltivano in tutta la Ciociaria, non soltanto nelle aree vocate. Questo vino negli ultimi anni ha vissuto una crescita notevole in termini di qualità, frutto del duro lavoro e dell’attenzione dei viticoltori. Di colore giallo paglierino con lievi riflessi […]
Scopri di più
Cesanese del Piglio D.O.C.G.

Cesanese del Piglio D.O.C.G.

Nell’area del Piglio e dintorni si coltiva la vite sin dall’antichità. Non si hanno notizie certe circa l’origine del vitigno, ma dai documenti comunali di Piglio risultano vigneti già nel ‘400. Leggenda vuole che il Cesanese del Piglio fosse il vino prediletto da Federico II di Svevia che soleva accompagnarlo alla cacciagione, mentre, testimonianze più […]
Scopri di più
Vino Cabernet di Atina D.O.C.

Vino Cabernet di Atina D.O.C.

Il Cabernet è arrivato nella Valle di Comino nel 1860 grazie all’agronomo Pasquale Visocchi che importò dalla Francia alcuni vitigni, sia a bacca rossa come Cabernet Franc Sauvignon, Merlot, Sirah e Gamay; altri a bacca bianca come Pinot Bianco, Semillon e Roussane. La Cantina Visocchi iniziò la sua attività intorno al 1868 e all’epoca trasformava […]
Scopri di più
X
Send this to a friend