Fabrizio Donato

Fabrizio Donato

Chi è: Fabrizio Donato è un ex triplista e lunghista italiano. In carriera ha vinto il bronzo olimpico a Londra 2012 e l’oro europeo outdoor a Helsinki 2012 e indoor a Torino 2009. Vanta inoltre 23 titoli di campione italiano (7 outdoor e 16 indoor).
Nata a: Latina, 14 agosto 1976 ma Ciociaro di adozione.

Fabrizio Donato, nato a Latina ma frusinate d’adozione, si è formato nell’Atletica Frosinone  e gareggia per le Fiamme Gialle dal 1995. Allenato da Roberto Pericoli, a livello nazionale si è laureato per diciotto volte campione italiano di salto triplo, di cui 11 indoor, e tre volte di salto in lungo indoor. È sposato con Patrizia Spuri, anch’essa atleta azzurra.

Ha partecipato per cinque volte ai Giochi olimpici dal 2000 al 2016 ma solo nel 2012 ha superato il turno di qualificazione conquistando per la prima volta la finale nel corso della quale si è aggiudicato la medaglia di bronzo. Ha conquistato la finale anche nelle due edizioni dei Mondiali a cui ha partecipato (2003 e 2007). Risultati migliori ai Mondiali indoor dove si è classificato quarto nel 2008 a Valencia e sesto nel 2001 a Lisbona. Nel 2002 ha ottenuto il quarto posto sia agli Europei che agli Europei indoor. Il 7 marzo 2009 ha conquistato l’oro ai Campionati europei indoor di Torino con la misura di 17,59 m, record italiano e dei campionati. Nel 2010 si classifica 5º, con la misura di 16,88 m, ai Mondiali indoor di Doha, nella gara in cui Teddy Tamgho stabilisce il primato mondiale con 17,90 m. In occasione degli Europei indoor di Parigi 2011 ha ulteriormente migliorato il record italiano della specialità portandolo a 17,73 metri,conquistando così la medaglia d’argento alle spalle di Teddy Tamgho. Il 30 giugno 2012 ad Helsinki in occasione degli Europei vince la medaglia d’oro nel salto triplo con la misura di 17,63 m ottenuto alla prima prova con vento favorevole superiore alla norma, ma con altri due salti con vento regolare, lunghi rispettivamente 17,53 m e 17,49, ben superiori alla miglior misura ottenuta dal secondo classificato.Il 9 agosto ai Giochi olimpici di Londra 2012 conquista la medaglia di bronzo con la misura di 17,48 m ottenuta al quarto salto.

Il 5 marzo 2017, ai campionati europei indoor di Belgrado, vince la medaglia d’argento saltando a 17,13 m, all’età di 40 anni e mezzo. Nel febbraio 2018 si è laureato campione italiano indoor, vincendo con la misura di 16,94 m ottenuta alla terza prova. Il 10 agosto 2018, ai campionati europei di Berlino viene eliminato nella qualificazione dopo un salto di 16,15 m. Il 17 febbraio 2019, ad Ancona, vince la medaglia d’argento agli assoluti indoor con 16,72 m. Il 6 agosto 2021, attraverso un video pubblicato sul proprio canale YouTube, annuncia il ritiro dall’attività agonistica.

(Tratto da Wikipedia – Foto Raisport)

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

Advertising
  • Casale Verde Luna
  • Banca Popolare del Cassinate
  • DMO "Terra dei Cammini"
  • Banner Stella 2022
Advertising

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni