Panpepato di Anagni

Diverse e fantasiose sono le teorie sull’origine del Panpepato della città di Anagni. Quel che è certo è che le sue origini sono antichissime e si perdono nella storia della città dei Papi. Il Panpepato è un composto di diversi tipi di frutta secca, in particolare nocciole, mandorle, uvetta, pinoli e noci, legata con il miele e aromatizzato con cannella e pepe nero. Le dosi di ciascun ingrediente sono un segreto di ogni artigiano che lo produce, tanto che periodicamente si accendono dispute su quale sia la ricetta migliore o più fedele alla tradizione. Una volta preparato, il composto viene lasciato a riposare per almeno 12 ore, poi vengono formate delle piccole pagnottine che vengono cotte.

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Centro Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

X
Send this to a friend