Pastorizia in Festival – Picinisco 9-10 Agosto 2016

Il caratteristico borgo di Picinisco (Fr), nei giorni 9 e 10 agosto 2015, torna ad ospitare l’evento clou dell’estate: la quindicesima edizione di  Pastorizia in Festival, all’insegna dei sapori e degli strumenti tradizionali .

Forse, il mondo sta correndo troppo velocemente. Tanto in fretta da dimenticare che per la vita e la sopravvivenza dell’uomo è indispensabile fare tesoro delle tradizioni, rispettare la natura e conservare quello che dalla natura, l’uomo da secoli produce e tramanda.

Sindaco di PiciniscoPer combattere la crisi economica dobbiamo puntare sulle peculiarità e sulle caratteristiche del nostro comune che ha una storia millenaria fatta di pastorizia e prodotti della terra che si unisce ad un clima e ad un ambiente unici e straordinari; un mix che adeguatamente valorizzato e coordinato può assicurare nuova occupazione nel settore agroalimentare e del turismo.
La più importante tipicità agroalimentare di Picinisco è il formaggio Pecorino, una lavorazione tramandata nei secoli alla quale è stata appena riconosciuta la Denominazione di Origine Protetta.

Intorno al riconoscimento della DOP per il nostro formaggio stiamo sviluppando una serie di iniziative attraverso le quali promuovere anche le altre risorse del nostro paese, all’interno di un più vasto progetto di sviluppo agroalimentare, ambientale e turistico che porterà economia ed occupazione.
Pastorizia in Festival è l’appuntamento di punta di questo ambizioso programma di rilancio economico durante il quale vogliamo valorizzare le nostre radici e tradizioni culturali e storiche, l’ecosistema unico ed ancora incontaminato, la genuinità del nostro settore agro-alimentare, il calore della nostra accoglienza e la bontà della nostra ristorazione.

Tradizionalmente, Pastorizia in Festival, si svolge il 9 ed il 10 agosto di ogni anno; due giorni durante i quali i tantissimi eventi previsti consentono al turista di immergersi prepotentemente nella vita e nei sapori della pastorizia di una volta.
Eventi, ad esempio, come ‘Sui passi del pastore’ (una suggestiva giornata insieme al pastore e al suo gregge tra i sentieri della transumanza), ‘l’arte dell’assaggio’, ‘formaggi in campo’, ‘a … scuola di cucina” (l’esperto Michele Grassi e lo chef Fabio Campoli presentano le ricette nate dalla combinazione dei prodotti della Valle di Comino), la ‘Terrazza del pastore’ (racconti di viaggi spostamenti e migrazioni legate alla storia del Pecorino Dop di Picinisco), ‘Pastorelli all’opera’ (brillante idea attraverso la quale i bambini ospiti si cimentano nella produzione del formaggio guidati dai consigli degli esperti Michele Grassi e Loreto Pacitti), sapientemente miscelati con tanta musica popolare, gastronomia, balli ed intrattenimenti vari, costituiscono l’occasione più autentica per immergersi nella millenaria storia di Picinisco fondata sulla pastorizia, sui suoi prelibati ‘frutti del pascolo’ e sulle sue tradizioni, che ogni anno cattura l’attenzione di migliaia di visitatori.

Tutto questo è Picinisco un borgo millenario che grazie a queste potenzialità uniche guarda al futuro con fiducia.
Vi aspettiamo numerosi

Marco Scappaticci
Sindaco di Picinisco


{slider Programma e informazioni|close}

dal 6 al 18 agosto 2016
presso tutti i bar di Picinisco
COLAZIONE DEL PASTORE


9 AGOSTO 2016

Loc. PRATI DI MEZZO

“SUI PASSI DEL PASTORE”
ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’”ASSOCIAZIONE MONTECORNO” DI PICINISCO

“L’escursione sarà guidata da Damiano Tullio, Antropologo Culturale, specializzato in Tradizioni Popolari, fondatore dell’Associazione Culturale Antropostudio.it e da Michele Grassi, esperto di tecnologia casearia e maestro assaggiatore Onaf.

Ore 8:30 Raduno A Prati Di Mezzo per iscrizione (quota euro 10,00 omnicomprensiva)

PERCORSO PASSEGGIATA
Grado di difficoltà “E” (Fonte:“Commissione Centrale Escursionismo del Club Alpino Italiano”)

Prati Di Mezzo – Selva Piana (visita allo stazzo con degustazione di ricotta fresca) – Forestelle (bagno delle pecore) – pausa per “gl buk” (spuntino sul prato alla maniera dei pastori) – Balzo della Cicogna – Prati di Mezzo (pranzo presso il “Rifugio della Forestale”).

 

PICINISCO CENTRO
INFOPOINT A CURA DELL’ASSOCIAZIONE “PRO-LOCO ORFEO VACCA”

Ore 16:00 (Corte del Castello al Rione)
“L’ARTE DELL’ASSAGGIO”
a cura dell’ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio) di Roma

Ore 17:00 (Viale del Castello)
APERTURA DEGLI STANDS dei formaggi nazionali

“FORMAGGI IN CAMPO” Nello stand dell’ONAF
degustazioni guidate dei formaggi messi a disposizione dagli espositori presenti

Ore 17:00 (Piazza Capocci)

MOSTRA/MERCATO DELL’ARTIGIANATO

MOSTRA DI STRUMENTI MUSICALI TRADIZIONALI E MOSTRA FOTOGRAFICA
Rappresentante il mondo agro-pastorale (Chiesa di San Rocco – Piazza Capocci)

Ore 18:00 (Corte del Castello al Rione)

“PASTORELLI ALL’OPERA”
I ragazzini faranno il formaggio con le proprie mani con la supervisione di Michele Grassi
e Loreto Pacitti (Casa Lawrence).
L’organizzazione dell’evento è in collaborazione con l’”ASSOCIAZIONE IL VOLO DELL’ANGELO” di Picinisco.

Ore 19:00
SPETTACOLO CON I BURATTINI E GIOCOLIERI a cura di “PIANETA SPETTACOLI”

Ore 20:00 (Piazza Capocci)
“TAVOLATA IN PIAZZA”
I ristoratori di Picinisco faranno degustare i loro piatti in un grande ristorante all’aperto

Dalle Ore 20:00 alle ore 22:00
“SUNATOUR”
Dal cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo musica itinerante e canti popolari della tradizione abruzzese.

Ore 22:00 (Parco “Il Montano”)
CONCERTO DEI “LAMORIVOSTRI”
Con Lavinia Mancusi e il suo gruppo: quattro donne musiciste, quattro voci, quattro modi di essere artiste,
quattro sguardi sul mondo della musica tradizionale, da quella italiana alle sonorità rom,
dalla canzone d’autore alla poesia popolare fino alle composizioni originali

Ore 23:00 (Piazza Capocci)
“NAPULITA’, CORE E PASSIONE”
Spettacolo di musica, suoni e tradizioni legate alla cultura partenopea


10 AGOSTO 2016

Ore 18:00 (Sala polivalente Parco Montano)

SALUTI del Sindaco Marco Scappaticci e dell’Assessore alla Cultura Simone Ionta

PRINCIPI GASTRONOMICI IN CHIAVE SLOW PER IL PECORINO DI PICINISCO D.O.P.
con Emanuele De Vittoris

Michele Grassi presenta: “A…SCUOLA DI CUCINA”
Il famoso chef, Fabio Campoli, ci mostrerà come nasce
una ricetta di prestigio con i prodotti della nostra terra

Ore 19:00 (Parco Montano)
Come nasce “LA PASTA FILATA”
presso lo stand ONAF a cura di Loreto Pacitti

Ore 19:30 (vicoli del centro storico)
APERTURA PERCORSO GASTRONOMICO

Ore 19:30 (vicoli del centro storico)
ARTISTI DI STRADA: Ramasuglia (Lazio) e Organetto sui trampoli

Ore 20:00 (Piazza Capocci)
LA TERRAZZA DEL PASTORE
“Ver Sacrum, una storia transumante”
Racconto di viaggi, spostamenti e migrazioni legate alla storia del formaggio, il Pecorino, dedicato al popolo Sannita e vincitore del premio “Alma Caseus 2016”. Degustazioni accompagnate dal vino Cabernet di Atina Doc e dalla birra artigianale Adoria , nella splendida Terrazza Del Pastore dove vi terremo compagnia, sotto le stelle, con la musica dei VIOLET NOISE

Dalle ore 22:00 (Piazzette del centro storico)
CONCERTI
ANTONI O’ BRESKEY AND BAND (Irlanda)
The Nomadic Piano Journey
Colori d’ Irlanda e suoni danzanti dal mondo

VESEVO (Campania)
Gruppo musicale che incentra la propria ricerca espressiva intorno alle tradizioni musicali dell’Italia meridionale.

FOLKAENEMA (Lazio)
Formazione di musica popolare

{slider Contatti|blue}
telefono(+39) 0776.66014
email64info@pastoriziainfestival.it

sitointernetwww.pastoriziainfestival.it
sitointernetFacebook

{slider Visite Guidate|orange}
Prenota la visita guidata con il Centro Guide Cicerone:
telefono (+39) 0775.211417 – (+39) 349.4981226
faxFax: ( +39) 0775.859011
email64info@ciceroneweb.it
sitointernetwww.ciceroneweb.it

{slider Servizi e Pacchetti turistici|green}

Turismo Arancione
telefono(+39) 0775.211417 • (+39) 393.9229768
email64
info@turismoarancione.it
sitointernetwww.turismoarancione.it

{slider Multimedia: Foto e Video|red}

 

{slider Approfondimenti e link utili|blue}

Il Pecorino di Piscinisco DOP :

E’ un formaggio grasso, a pasta dura, prodotto con latte misto di pecora Comisana e Massese e con quello delle capre di razza Grigia Ciociara e Bianca Monticellana.
La loro alimentazione è del tutto naturale, grazie alle erbe dei pascoli, dagli 800 ai 2000 metri del Parco nazionale d’Abruzzo, dall’unicità della sua biodiversità.
L’aerale di produzione è circoscritto nei comuni di Acquafondata, Alvito, Atina, Belmonte Castello, Campoli Appennino, Casalattico, Casalvieri, Fontechiari, Gallinaro, Pescosolido, Picinisco, Posta Fibreno, San Biagio Saracinisco, San Donato Val di Comino, Settefrati, Terelle, Vallerotonda, Villa Latina, Vicalvi, Viticuso.
La sua produzione è millenaria (Picinisco nasce esattamente 1000 anni fa grazie all’insediamento stanziale dei primi pastori che in questi pascoli venivano in transumanza) ma le prime notizie storiche risalgono almeno al ‘600. Dalla classica forma cilindrica, con crosta dura, dall’aromaticità elevata e dalla piccantezza a media stagionatura. La tipologia scamosciato stagiona da 30 a 60 giorni, mentre lo stagionato raggiunge almeno i tre mesi. Si gusta sia assoluto che accompagnato da buon pane casereccio.

Il Pecorino DOP


C’è da vedere ad Picinisco:

• Chiesa di S. Lorenzo
• Chiesa di S. Rocco
• Chiesa di S. Maria
• Centro storico
• Castello feudale
• Acque minerali di Fonte Scopella
• Lago di Grottacampanaro
• Sentieri naturali
• Palestra naturale per rocciatori (per informazioni rivolgersi al CAI sez. Cassino tel. 0776.311418)
• Campi di sci Prati di Mezzo
• Centro Natura Notturna
• Centro Ippico
• Azienda Faunistico Venatoria

{slider Mappa |green|active}

{phocamaps view=map|id=23}

{/sliders}

{phocagallery view=category|categoryid=16| imageid=0|limitstart=0|limitcount=200| fontcolor=#B88A00|bgcolor=#F0F0EE|bgcolorhover=#FBFBFB|imagebgcolor=#FFD24D| bordercolor=#B88A00|bordercolorhover=#86B300| detail=1|displayname=1|displaydetail=1|displaydownload=0|float=right]}

 

pasto9 2

pasto 09

pasto9 3

pasto9 4

pasto10 1

pasto10

pasto10 5

pasto10 3

pasto10 4

{tab Informazioni utili: |orange}(+39) 0775.211417

{/tabs}

 

X
Send this to a friend