Umberto Mastroianni

Chi era: Scultore di fama internazionale
Nato a: Fontana Liri, il nel 1910, da famiglia arpinate

Si forma alla scuola di scultura di Torino. Partecipa alla Resistenza e ne coglie le istanze più profonde, trasferendole poi nelle sue e formulando una vera “poetica della Resistenza”. L’esigenza di esprimere con forza il suo grande desiderio di pace e di libertà è testimoniata dai numerosi monumenti che ha realizzato. Ha esposto le sue opere nelle maggiori città del mondo ed ha ricevuto ambiti riconoscimenti, tra cui quelli della XXIX Biennale di Venezia (1958) e dell’Accademia dei Lincei (1973), oltre al prestigioso “Premio Imperiale” di Tokio (1989).

Ha insegnato scultura nelle Accademie di Belle Arti di Bologna, di Napoli e di Roma. Il 25 febbraio 1998 il Maestro si spegne nella sua casa-studio di Marino.

Monumenti e testimonianze

• Cassino: il “Mausoleo della pace” del 1971, collocato accanto alla Rocca Janula, ai piedi di Montecassino
• Frosinone: il “Monumento ai caduti di tutte le guerre” del 1971, in acciaio
• Abbazia di Casamari: “la Madonna della pace” e “una scultura in pietra di Marino” (oggi posta nell’ingresso del monastero”, in bronzo dorato del 1940
• Vallerotonda: il “Monumento alla Resistenza”, nel Sacrario di Collelungo
• Fontana Liri: “il Guerriero” in bronzo fuso, nella piazza della sua città natìa
• Arpino: Castello di Ladislao (piazza Caduti dell’Aria), Fondazione-Museo dedicata alla vita e alle opere di Mastroianni info www.fondazionemastroianni.it ospita una collezione di oltre cento opere tra sculture, bassorilievi, disegni a piombi, argenti, arazzi, rami, incisioni, oltre a gran parte dell’archivio personale dell’artista, donata a questa cittadina che lo ha voluto insignire nel 1981 della cittadinanza onoraria

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Centro Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

X
Send this to a friend