Weekend di grandi eventi targati ancora Provincia di Frosinone

Provincia Creativa

Weekend di grandi eventi targati ancora Provincia di Frosinone
Giovedì Iervolino a Serrone, sabato e domenica Decaro a Vallecorsa e Castrocielo 

“È la Provincia dei grandi eventi: – esordiscono Antonio Pompeo e Luigi Vacana – ci aspetta un nuovo weekend ricco di iniziative culturali targate Amministrazione Provinciale di Frosinone”.

Il territorio ancora una volta si appresta a vivere un fine settimana all’insegna di manifestazioni promosse e prodotte in esclusiva dall’Ente di piazza Gramsci. A iniziare dalla giornata di giovedì a Serrone, con l’attesissimo omaggio alla “Canzone Napolitana”, che ospiterà tra gli altri Gianfanco Iervolino.

Il docente del gusto di Gambero Rosso, volto noto della Rai per i programmi d’arte culinaria, da sempre espressione della cultura partenopea a trecentosessanta gradi. Insieme alla passione per il gusto dell’olfatto, ha sempre amato la musica e seguito i grandi classici musicali napoletani. Una passione diventata un secondo lavoro, cantando le canzoni del maestro Sergio Bruni con chitarra e mandolino. Una serata che si preannuncia magica con i maggiori successi dell’antologia classica napoletana, accompagnata oltre che de Iervolino dai maestri Maurizio Turriziani e Alessandro Minci.

Sabato invece occhi puntati su Vallecorsa, con la quarta edizione del “Premio Vallecorsa – La Via del Cinema”, organizzato e promosso sempre dalla Provincia di Frosinone. “La via del Cinema” per omaggiare proprio la “strada” impressa nella mente di tutti dalle scene della Ciociara di De Sica girate proprio qui. A ricevere l’ambito riconoscimento l’attore Enzo Decaro, sull’onda del successo dell’appuntamento di Pasqua organizzato proprio dalla Provincia della meravigliosa Certosa di Trisulti. Una carriera costellata di successi, consacrata dalla fondazione del trio “La Smorfia”, con Lello Arena e l’indimenticabile Massimo Troisi. Da qui i lavori d’autore oltreché di attore per il Cinema e le apparizioni da indiscusso protagonista nelle fiction di maggior successo sul piccolo schermo. Anche qui, a fare da migliore cornice alla serata, un concerto d’Onore.

Domenica invece si fa il bis a Castrocielo, con Enzo Decaro che ‘incontrando’ la Ciociaria si incrocerà sul palco – anche artisticamente – con le migliori interpretazioni dei più grandi successi della musica internazionale eseguiti dall’Orchestra da Camera di Frosinone.

Estate dunque che entra nel vivo, grazie alla programmazione dall’Amministrazione Provinciale di Frosinone. Una Provincia in assoluta controtendenza, rispetto al caos della riforma Del Rio, capace di assicurare al territorio, da nord a sud, eventi come forse non si era mai visto prima d’ora, anche nella qualità della proposta. Iniziative che danno lustro al territorio, che proseguiranno per tutto il periodo estivo e oltre. Come hanno sottolineato con grande d’orgoglio il Presidente Antonio Pompeo e il delegato alla Cultura Luigi Vacana.

Promuovere le bellezze del territorio e incentivare il turismo, valorizzando i tesori e le eccellenze della Ciociaria. Con questi obiettivi proseguirà il viaggio di “Provincia Creativa”, che solo qualche giorno fa aveva presentato alla stampa il cartellone unico con tutti gli appuntamenti in programma sul territorio. Una promozione turistica integrata e a trecentosessanta gradi: dall’archeologia alla storia, dalla natura all’arte, dall’enogastronomia ai percorsi rurali, dalla musica alla riscoperta dei figli più illustri. Anche allo scopo di incentivare flussi di visitatori che scelgono il territorio non soltanto per trascorrere un weekend, ma anche come meta prediletta nella stagione estiva. Il tutto senza dimenticare i vantaggi rappresentati dal turismo di prossimità. Visti i risultati ottenuti finora c’è sola da scommettere su un successo annunciato per ognuno degli eventi in programma.

X
Send this to a friend