A Roma la presentazione della XXVIII edizione del Certamen Ciceronianum Arpinas

E’ stata presentata mercoledì 19 marzo 2008 a Roma, presso la Sede Centrale della Società Dante Alighieri, la XXVIII edizione del Certamen Ciceronianum Arpinas, gara di traduzione e commento dal latino di un brano di Marco Tullio Cicerone organizzata dal Centro Studi Umanistici "Marco Tullio Cicerone" di Arpino. GUARDA LE FOTO

Aperto agli studenti iscritti all’ultimo anno di liceo classico di tutto il mondo, il Certamen si svolge ogni anno in Italia, ad Arpino (in provincia di Frosinone), nel mese di maggio. Nel 2008 l’appuntamento è per il 9, 10 e 11 maggio all’insegna del consueto programma: il venerdì la gara, il simposio di approfondimento e la serata di cultura, il sabato il giro turistico e culturale alla scoperta delle bellezze della Ciociaria e la domenica mattina la premiazione che quest’anno si svolgerà di nuovo sotto gli occhi della statua di Cicerone, ritornata al suo posto a guardia del decumano romano dopo oltre due anni di assenza proprio nel giorno della presentazione del Certamen.
Il 2008 è anche il 25° compleanno del Certamen "europeo", che nelle prime due edizioni ebbe carattere prima regionale e poi nazionale.   

La manifestazione è stata presentata dal sindaco Fabio Forte, accompagnato dal vice sindaco Bruno Vano e dall’assessore al turismo Pierpaolo Gradogna. Il sindaco ha voluto rivolgere un appello alle istituzioni competenti affinché sostengano economicamente la crescita del Certamen, e dal preside del Tulliano Antonino Barrile, che ha ricordato come il latino non sia una lingua "morta" ma aiuti ad affrontare meglio gli studi e la vita in generale. A fare gli onori di casa il presidente della Società Dante Alighieri, l’ambasciatore Bruno Bottai, che ha sottolineato la combinazione perfetta fra la Dante Alighieri e il Certamen per lo spirito culturale che unisce i due soggetti e ha annunciato la promozione del Certamen in tutto il mondo tramite i suoi comitati all’estero.
In questa occasione è stata anche presentata la cartolina ufficiale del 28° Certamen che raffigura il decumano romano in notturna.

Erano presenti il prof. De Paolis dell’Università di Cassino, il presidente della Fondazione "Umberto Mastroianni" di Arpino Massimo Struffi, il prof. Edoardo D’Angelo dell’Università "Suor Orsola Benincasa" di Napoli responsabile del simposio all’interno del Certamen, il responsabile dell’associazione ambasciatori del Certamen Valentino Gabriele con Donatella Loyola e Luciano Rea e il presidente del comitato giovanile della Dante Alighieri di Arpino Giorgia Buttarazzi. Ai partecipanti è giunto il saluto e i migliori auspici per l’organizzazione da parte dell’assessore regionale alla cultura Giulia Rodano e del presidente della Provincia di Frosinone Francesco Scalia.

Coordinatore il presidente della Società Dante Alighieri sezione di Arpino, prof. Enrico Quadrini, figlio del fondatore del Certamen Ugo.

Info: www.certamenciceronianum.it

X
Send this to a friend