Affresco di Antonello da Messina

Nella Chiesa di San Francesco di Sora sono state attribuite due opere al grande artista Antonello da Messina, che avrebbe lavorato in città per cinque anni dal 1473 al 1478. Secondo Rocco Marcelli, che ha studiato le opere, Antonello sarebbe arrivato a Sora per terminare lo sfondo della vetrata dell’abside raffigurante San Francesco poverello iniziata dal suo maestro Colantonio, pittore al servizio dei Della Rovere signori di Sora.

X
Send this to a friend