Coreno Ausonio

Coreno Ausonio

Coreno Ausonio, esposta a mezzogiorno, gode l’ampia veduta del mare di Gaeta e delle isole pontine. Anticamente si chiamava “Castrum Fractarum” e la sua storia si mescola per buona parte con quella dell’antica “Fratte” (oggi Ausonia), cui faceva parte. Il suo nome attuale deriva probabilmente dalla espressione greca “kora oinou” che significa “terra del vino”, con evidenti riferimenti alla coltivazione della vite, che in questi luoghi ha dato sempre eccellenti frutti.

Dal 1950, con la valorizzazione delle cave di marmo e quindi dell’ormai famosa pietra di Coreno il “Perlato Royal”, Coreno è diventata un importante centro industriale. Il marmo di Coreno era già conosciuto in precedenza (fu utilizzato nell’antica Pompei, lungo la via Appia e per l’Abbazia di Montecassino), ma è solo in questi decenni che le sue caratteristiche sono state via via riconosciute e apprezzate in ambito nazionale ed internazionale.

Oggi le cave operanti sono circa una ventina. Lo sfruttamento delle cave ha coinvolto i vicini paesi facendo sorgere segherie, che oltre alla produzione di semilavorati sono specializzate nella vendita e nell’esportazoine dei prodotti finiti, e laboratori artigianali che lavorano l’oggettistica in marmo.

Sindaco: Simone Costanzo
Municipio: tel. 0776.996024
Abitanti: 1.736 ca
Altitudine: 318 m
Dist. dal Capoluogo: 80 km
Carabinieri: tel. 0776.952014
Vigili Urbani: tel. 0776.996024
Pro Loco: tel. 0776.996300- 3384127792 (whatsapp - presidente)
Email : prolococoreno@laserra.it Sito Web: www.laserra.it
Patrono: Santa Margherita
Giorno di mercato: Venerdì
C.A.P: 03030

Chiesa di Santa Margherita
• Centro storico
Monumento della Pace (località Marinaranne)
• Cappella di San Giuseppe (conserva il "pungolone": grossa pietra da taglio che si legava al collo per espiare le colpe)
Chiesa di San Sebastiano
Chiesa di San Paolo
Chiesa di Sant'Andrea
Chiesa di San Biagio
Chiesa di Sant'Eleuterio
• Villa Comunale (in pietra di Coreno)
Cave di marmo
• Strada panoramica "Serra"
Percorso montano "Vallauria"
• Carnevale corenese
• Passione vivente (Pasqua)
• Marcia della pace (terza domenica di maggio)
• Festa patronale (20 luglio)
• Palio delle contrade (prima domenica di agosto)
• I Vicoli di Coreno
• Ciao estate (10-13 agosto)
• Fiera di San Magno
Tommaso Lisi (poeta)
Don Giuseppe La Valle (scrittore)
• Belmonte Eliseo (pittore)
Gaetano Di Massa (poeta)
• Olio
Laina e fagioli
"Ficu" (fichi)
• Corneglie (dolci natalizi)
In treno:
Treno Roma-Napoli via Formia o via Cassino -fermata Cassino. Autobus CO.TRA.L. Formia-Cassino - fermata Ausonia. Autobus per Coreno Ausonio
Via Autostrada:
A1(Milano-Napoli) - uscita Cassino. Superstrada Cassino-Formia direzione Formia - uscita Ausonia. Ad Ausonia bivio per Coreno Ausonio.
X
Send this to a friend