Il frantoio Quattrociocchi di Alatri trionfa al Biol Lazio 2008

 

Anche quest’anno grande affermazione del frantoio Quattrociocchi di Alatri al Biol 2008, concorso regionale per i migliori olii extravergine di oliva biologici del Lazio. Dopo tre anni consecutivi di meritati premi ottenuti al concorso Biol, quest’anno l’azienda ciociara Quattrociocchi vince il concorso regionale aggiudicandosi il 1° posto regionale con l’Olivastro Classico e il 2° posto regionale con l’Olivastro Etichetta Nera. La premiazione si è tenuta sabato 19 aprile 2008  a Rocca Priora (Rm), presso l’aula consiliare della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini. Alla selezione regionale hanno partecipato i migliori olii biologici prodotti nel Lazio.
Ora il frantoio Quattrociocchi rappresenterà la Regione Lazio (tornando a puntare al 1° posto) nella finale mondiale del concorso Biol 2008 che si terrà a Monopoli (Bari) alla fine di aprile e che lo vedrà partecipe insieme ad altri concorrenti sempre più agguerriti provenienti da paesi come la Spagna, l’Argentina, la Nuova Zelanda, il Portogallo, la Turchia, il Cile, la Croazia, la Grecia e l’Italia che, comunque, come media continua certamente a primeggiare.
"Non mi sarei mai aspettato un 1° ed un 2° posto ad una manifestazione così prestigiosa – dichiara Americo Quattrociocchi, titolare dell’azienda alatrense –  è per noi una grande soddisfazione poter rappresentare il Lazio, Alatri e la Ciociaria per il terzo anno consecutivo nel mondo. L’obiettivo è quello di raggiungere sempre una maggiore qualità esportando anche le tradizioni e tipicità del nostro territorio".
L’olio Quattrociocchi viene prodotto rigorosamente da uliveti aziendali situati nelle colline di Alatri, ma il vero segreto dell’azienda, è il mix tra esperienza, qualità delle olive e tecnologia. "Le tre fasi principali della lavorazione sono: il momento giusto della raccolta, la temperatura e la granulazione", sottolinea il titolare dell’azienda. Le olive, giunte al giusto grado di maturazione, vengono raccolte a mano e molite in frantoio nella stessa giornata. Il sistema di estrazione dell’olio Quattrociocchi raggiunge una temperatura ancora più bassa (intorno ai 20°) di quella indicata con il termine a freddo (27°). Le proprietà organolettiche a bassissima acidità e il sapore leggermente mandorlato rendono unico e pregiato questo prodotto tipico della Ciociaria, color verde oro, dal profumo netto di oliva, dal sapore fruttato, orgoglio dell’azienda Quattrociocchi.
Il 21 giugno prossimo a Pesaro l’azienda della famiglia Quattrociocchi sarà premiata anche nell’ambito de "L’Orciolo d’Oro", 9° Concorso Nazionale Olii Biologici organizzato dall’Enohobby Club dei Colli Malatestiani di Gradara, dove l’olio Olivastro ha ottenuto la Gran Menzione nella categoria fruttato medio. Pertanto sarà premiato con la pergamena che autorizzerà il produttore a fregiare le confezioni di olio con il Bollino de "L’Orciolo d’Oro".

L’olio Quattrociocchi è tra i prodotti tipici di qualità selezionati per il paniere da CiociariaTurismo ed è stato presente domenica 20 aprile 2008 al 1° "Mercato del contadino" di Patrica, in occasione del Paese della Buona Domenica.

Frantoio Quattrociocchi: Tel 0775.435392 – www.olioquattrociocchi.it

 

X
Send this to a friend