Il Gonfalone di Arpino

Il Gonfalone di Arpino

Il Gonfalone di Arpino è una manifestazione folkloristica tra i quartieri e le contrade di Arpino che valorizza le tradizioni di usi e costumi  dei nostri antenati e della terra ciociara. Tra le gare tradizionali la più originale è senz’altro la corsa con la “cannata” (caratteristico recipiente in terracotta), gara riservata solo alle donne, che corrono tenendo in equilibrio sulla testa questo recipiente colmo di acqua, senza potersi aiutare con le mani.  

Informazioni utili

Dove si fa: Arpino
Data: Domenica dopo il 16 Agosto
Organizzazione: Associazione Pro Loco  Arpino
Info:  Proloco Arpino  tel. 0776.848535
Siti web: www.ilgonfalonediarpino.it

Che Cosa è

Il “Gonfalone” è una manifestazione folkloristica tra i quartieri le contrade della città di Arpino che intende valorizzare le tradizioni che affondano le radici negli usi e costumi dei nostri antenati e della terra ciociara.
Il palio della “Terra di Cicerone” rappresenta per la città di Arpino un mezzo di promozione turistica notevole, per far conoscere il grande patrimonio di storia, arte,  tipicità e tradizioni. La manifestazione si svolge in tre fasi, si iniza con le feste di contrada poi il Momento Fokloristico con la rievocazione nel centro storico di antichi mestieri tipicità e tradizioni ciociare, quindi i momenti agonistici veri e propri..

Un po di storia

L’Associazione Pro Loco ha ideato nel 1971 il Gonfalone: manifestazione folkloristica clou dell’Arpino Estate, fra le più importanti della Regione Lazio. Dal 2004 l’organizzazione dell’evento è stata  curata dall’Associazione Gonfalone in collaborazione con l’Associazione Pro Loco di Arpino. Dal 2012 sarà di nuovo l’Associazione Proloco ad organizzare l’evento.

Programma tipo

La manifestazione si svolge in quattro fasi. 

Presentazione del Gonfalone: la presentazione si svolge l’ultimo weend di luglio alla presenza delle più alte autorità provinciali e regionali. In questa occasione viene mostrato per la prima volta il Drappo in palio, dipinto da Maestri di fama internazionale. Vincitore del drappo sarà uno tra i quartieri e le contrade che parteciperanno alle gare del Gonfalone di agosto. Protagonisti della presentazione sono i costumi di coppie e coppiette  dei Quartieri Arco, Civita Falconara e Ponte, e delle Contrade Collecarino,Vallone, Vignepiane, e Vuotti

Le 7 feste di Quartiere e Contrada: tutti i quartieri e tutte le contrade del paese festeggiano per alcuni giorni prima delle gare del Gonfalone. Per l’occasione vengono presentati e degustati piatti tipici ciociari.

Momento folkloristico: il venerdì precedente l’attribuzione del Drappo al vincitore, gli angoli del paese sono animati da rappresentazioni di arti e mestieri tradizionali. La giornata termina con gioia accompagnata da musiche e balli tradizionali come il saltarello in piazza, con tutti i contradaioli, e il ballo della cannata. 

Momenti Agonistici : Il Sabato appuntamento con l’attesissima Corsa con gli Asini e con il “Tito alla Fune”. La Domenica è la giornata dedicata alla competizione per l’assegnazione del Gonfalone. Si tiene una sfilata iniziale in abiti folkloristici e si svolgono le gare che si dividono in:  corsa con i sacchi, corsa con la cannata (unica gara intrapresa da donne), corsa con la carriola, staffetta e tiro alla fune, che chiude in serata la sequenza delle gare. La giornata si conclude con l’assegnazione dei premi speciali e l’attribuzione del Drappo alla contrada o al quartiere vincitore, che avrà totalizzato il punteggio valido per l’assegnazione.   

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Centro Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

X
Send this to a friend