Infiorate del Corpus Domini 25 maggio 2008


Domenica 25 maggio in Ciociaria si è rinnovato il tradizionale appuntamento con le infiorate del Corpus Domini. I borghi si sono trasformati in prati fioriti con scene della vita di Gesù e della Vergine. Siamo andati a visitare per voi alcuni tra i più spettacolari: Alatri, Sora e l’Abbazia di Casamari a Veroli. 
GUARDA LA SCHEDA  – GUARDA IL VIDEO

L’infiorata consiste in un tappeto naturale costituito da petali di fiori e piante, realizzato lungo il percorso della processione.
La festa del Corpus Domini fu istituita nel 1264 a seguito di un miracolo eucaristico. Fin da allora c’è la consuetudine di far transitare il Santissimo Sacramento su fiori e foglie.

Nel 1999 l’infiorata di Alatri è entrata nel “Guinness dei Primati”, essendo stato il tappeto floreale più lungo e continuativo del mondo (1475,86 m.). Da semplice consuetudine di gettare i fiori in strada, ad Alatri si è arrivati a veri e propri quadri floreali raffiguranti disegni a soggetti eucaristici che si snodano per le vie del centro storico.

A Sora, città del mobile, durante tutto l’anno i mobilieri mettono da parte trucioli e segature colorate che serviranno a creare, insieme ai fiori, disegni eucaristici.
Quest’anno l’associazione “Il Torrione” ha utilizzato anche altri materiali originali come caffè, riso soffiato, mais, orzo e bietolone.

A Casamari l’infiorata viene preparata, a partire dal venerdì prima della festa, all’interno della chiesa dell’Abbazia con fiori freschi che ritraggono quadri di alta spiritualità.
 

X
Send this to a friend