La BPC inaugura nuova sede della filiale a Sant’Elia Fiumerapido

La BPC inaugura nuova sede della filiale a Sant'Elia Fiumerapido

Si terrà sabato prossimo, 19 novembre 2022 alle ore 18.00 l’inaugurazione della nuova sede della filiale di Sant’Elia Fiumerapido della Banca Popolare del Cassinate, in Via IV Novembre, 47. Una filiale completamente rinnovata che riapre le porte alla clientela con un nuovo format che rende concreto e tangibile, anche a S. Elia Fiumerapido, il “nuovo modo di fare banca” proposto dalla BPC.

Era il 2009 – ricorda il Presidente Vincenzo Formisanoquando la Banca Popolare del Cassinate coniò l’espressione “un nuovo modo di fare banca”. In anticipo sui tempi,  la BPC, prima a Cassino e poi man mano nelle altre filiali, ha inaugurato un nuovo stile e ha realizzato nelle sue filiali delle soluzioni strutturali e architettoniche che rendono concreta l’idea che abbiamo del nostro lavoro e del nostro rapporto con i clienti: per noi i clienti non sono numeri ma persone, il lavoro non è mera esecuzione di pratiche, ma è il nostro modo di essere a servizio del territorio, delle famiglie, delle imprese, dei professionisti. Ecco perché le nostre filiali sono accoglienti, senza barriere, eleganti, innovative. Lo abbiamo detto più volte: non sono semplici uffici, ma sono luoghi di incontro e di condivisione, in cui facciamo spazio ai sogni e ai progetti dei clienti, ascoltiamo i loro problemi e mettiamo la nostra professionalità e i nostri strumenti a loro disposizione, per trovare insieme le soluzioni migliori. Per raggiungere questi obiettivi, abbiamo coniugato innovazione e tradizione, e abbiamo attuato modelli organizzativi che sfruttano le tecnologie più innovative e, al contempo, sono in grado di valorizzare la relazione personale, proprio come nella migliore tradizione della nostra banca”.

L’inaugurazione della filiale di S. Elia Fiumerapidola prima a cui partecipo nel ruolo di Direttore Generale – dice Roberto Caramanicaha un significato particolarmente importante, anche da un punto di vista simbolico. E’ la prima inaugurazione che facciamo dopo la pandemia ed è un’occasione di festa per tutti noi e per S. Elia. E’ il segnale tangibile del costante impegno della banca sul territorio, un impegno fatto di presenza, di vicinanza, di attenzione alle esigenze dei soci e della nostra clientela. Gli ultimi anni sono stati particolarmente sfidanti e la banca si è sempre attivata per proporre tempestivamente soluzioni efficaci in grado di rispondere alle esigenze sempre più articolate di famiglie e imprese. La nostra rete di filiali è, per così dire, la “cinghia di trasmissione” con la quale decliniamo sul territorio gli strumenti finanziari più adeguati. In un momento in cui il mondo bancario sembra orientarsi verso la concentrazione e verso una diminuzione del numero degli sportelli, la Banca Popolare del Cassinate continua orgogliosamente e continuerà anche nel prossimo futuro ad essere radicata sul territorio, con una presenza attiva, costante, propositiva.

La BPCricorda ancora Vincenzo Formisanoè presente a S. Elia Fiumerapido dal giugno del 1989. Oltre 30 anni di attività in una città che per noi ha sempre avuto un’importanza strategica. Alcune figure chiave della nostra banca e della storia del nostro Istituto vengono proprio da S. Elia: ne cito soltanto due, il primo direttore Generale della storia della banca, Mario Picano, e Bonaventura Fiorillo, direttore generale della BPC dal 1992 al 2011.

Inoltre, la banca è sempre stata attivamente presente nella vita sociale, culturale, sportiva di questo territorio: abbiamo sempre sostenuto l’organizzazione delle feste patronali, in particolare quella della Madonna di Casalucense; contribuiamo alla realizzazione della rassegna lirica; siamo sponsor della squadra di pallavolo che, oggi, milita nel campionato di serie A2; negli anni scorsi abbiamo contribuito al restauro di uno splendido quadro seicentesco custodito nella Chiesa parrocchiale di S. Maria La Nova, raffigurante la Sacra Famiglia. Per questo ci tenevamo a fare dono a questa città di una filiale bella, funzionale, elegante come quella che inaugureremo sabato prossimo. Se altre banche puntano ai grandi centri abitati o riducono il numero delle filiali, la BPC continua a valorizzare i piccoli centri, che sono la spina dorsale dell’Italia e nei quali è racchiuso un grande patrimonio di storia, cultura, tradizione. Questo è ciò che ci differenzia da altre banche di territorio e per questo siamo la banca locale col più alto numero di sportelli. Vogliamo davvero che quella di sabato prossimo sia una grande festa, alla quale tutti siamo invitati e speriamo davvero che i cittadini, i soci, i clienti di S. Elia Fiumerapido partecipino numerosi e condividano con noi questo momento”.

(Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2022)

Advertising
  • La Stella di Amaseno
  • Banner Erzinio Natale 2022
Advertising
X
Send this to a friend