Morolo

Morolo

Arrampicato sui Monti Lepini, il centro abitato di Morolo si presenta in due nuclei; il più antico occupa la parte più alta del colle intorno al castello Colonna, l’altro si è sviluppato più in basso. Questa divisione naturale viene rafforzata anche dal diverso nome degli abitanti: “Castellani” i primi e “Daballeri” i secondi. Morolo offre al visitatore opere d’arte e monumenti di grande interesse artistico; di rilievo l’affresco raffigurante la Madonna col Bambino all’interno della chiesa del Cimitero, chiamata Madonna del Piano, costruita nel 1640. 
Un’attenta visita merita la grande chiesa di Santa Maria Assunta costruita nel 1642: la porta bronzea, la stupenda statua di San Francesco orante e i due campanili laterali ne caratterizzano l’ingresso, mentre le sei cappelle laterali, situate all’interno, sono impreziosite da affreschi e decorazioni raffiguranti San Giacinto di Cracovia, Sant’Agata, San Carlo Borromeo e San Francesco.

Oggi questa ridente cittadina, tranquilla ed immersa nel verde, è soprattutto nota per i “murales” che decorano le facciate di numerosi edifici, dedicati al tema dell’emigrazione, opere degli artisti Mario Rosati e Mario Fiaschetti. Particolare e caratteristico, il centro storico si snoda tra un dedalo di vicoletti, scalinate e piccole piazze.

Sindaco: Gino Molinari
Municipio: tel. 0775.806002
Abitanti: 3.090 ca
Altitudine: 347 m
Dist. dal Capoluogo: 20 km
Carabinieri: tel. 0775.228228
Vigili Urbani: tel. 0775.806002
Pro Loco: tel. 0775.229697
Patrono: San Michele Arcangelo
Giorno di mercato: Martedì / prima domenica
C.A.P: 03017
• Ruderi del Castello Colonna
Chiesa Collegiata di S.S. Maria
Chiesa di San Pietro
Chiesa della Madonna delle Grazie
• Sprone Maraoni
• Grotta di S.Angelo
Chiesa dei Frati
• Dipinti "murales" sul tema dell'emigrazione Opere di giovani artisti italiani e spagnoli
• Sagra della Polenta (17 gennaio o domenica successiva)
• Processione del Santo Patrono
• Madonna delle Grazie e corsa delle "barruzzette"
• Madonna della Pace con Infiorata
• Estemporanea di pittura (seconda domenica di giugno)
• Ferragosto morolese
• Infiorata del Corpus Domini
• Fiera Festa della Madonna (terza domenica di settembre)
• Egidio Ricci (scrittore)
• Don Antonio Biondi (scrittore-giornalista)
• La Polenta
• Gnocchetti con funghi
• Cime calate
• Ciambellone
In treno:
Treno Roma-Napoli via Cassino - fermata Morolo. Autobus CO.TRA.L. o servizio urbano per il centro città.
Via Autostrada:
Da Roma: A1(Milano-Napoli) uscita Anagni-Fiuggi. S.S. 6 Casilina direzione Frosinone. Dopo 3 km. S.P. "Morolense", seguire segnaletiche per Morolo.
Da Napoli (A1 Napoli-Milano) uscita Frosinone. S.S.156 "dei Monti Lepini" direzione Latina. Bivio per Morolo
X
Send this to a friend