Passione Vivente di Castrocielo

Passione Vivente di Castrocielo

Sacra rappresentazione itinerante della Passione di Cristo con circa duecento personaggi. La manifestazione fa parte di “Vivere la Pasqua a Castrocielo” che propone una serie di iniziative, tra cui “Cantando la Palma”, rassegna di gruppi canori che si esibiscono nel tradizionale e antico canto della Palma. Ogni anno la manifestazione, oltre la benedizione delle Palme, la Santa Messa e l’esibizione di vari gruppi, prevede una degustazione dei dolci tipici locali.

Informazioni utili

Dove si fa: Castocielo (Fr)
Data: Venerdì Santo
Organizzazione: Associazione Pro Loco

Che Cosa è

L’evento culturale e religioso si ripete ormai da circa trent’anni, ma mantiene intatto il suo fascino e la capacità di richiamare centinaia di persone provenienti da ogni parte della provincia. I punti di forza dell’intera rappresentazione sono i quattro impianti scenografici, nei quali vengono rappresentati i momenti salienti della Passione di Cristo. Ultima Cena, Orto degli Ulivi, Processo, Crocifissione, senza dimenticare l’imponente scenografia itinerante del corteo della Via Crucis. La manifestazione “Vivere la Pasqua a Castrocielo” è organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con la Parrocchia S. Lucia e con il Patrocinio del Comune di Castrocielo ed ha in programma anche il caratteristico Bacio delle Madonne, processione sul  Monte Asprano dalla mattina presto, dove le Madonne di Castrocielo e Colle San Magno si incontrano e sembrano quasi baciarsi.

Un po di storia

Alla manifestazione “Cantando la Palma” partecipano molti gruppi canori che andranno poi nel giorno successivo in giro per tutto il territorio, cantando, il canto della Palma.
Il canto della Palma ha una tradizione molto antica, ancora oggi molto sentita nel nostro territorio, tanto da essere costantemente tramandata di generazione in generazione. Non stupisce il fatto quindi, che oggi molti gruppi di canto siano formati da giovani, ragazzi e ragazze. La Domenica delle Palme, quindi, è rallegrata ancora oggi, da questo rito originale, alcuni giovani ornano un grosso ramo di olivo, appendendo ad esso numerose e variopinte decorazioni. Al seguito di tale insegna, i gruppi girano di casa in casa cantando un inno. La Proloco, che dal 1993 cura l’organizzazione della Passione Vivente, è riuscita a dare la giusta continuità alla manifestazione, ad arricchirla sempre più, con nuove scenografie e con la partecipazione di un numero sempre crescente di persone.

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Centro Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

X
Send this to a friend