Porta Sant’Agata a Ferentino

Porta Sant'Agata - Ferentino

Porta Sant’Agata a Ferentino (Fr), detta del Borgo, ebbe una notevole importanza in età antica, perchè collegava direttamente con la Via Latina. Fu ristrutturata nel Settecento, quando venne abbellita con decorazioni barocche e, gli venne murata un’epigrafe latina, risalente al 213 d.C. dedicata all’imperatrice Giulia Domna e al figlio Caracalla (CIL X, 5826):

 A Giulia Augusta, madre di Augusto, madre dell’esercito, del Senato e della patria, pia e felice…. All’imperatore Cesare Marco Aurelio Antonino Pio Felice Augusto. Partico Massimo, Britannico Massimo, Pontefice Massimo, Germanico Massimo, nella sedicesima potestà tribunizia, acclamato imperatore per la seconda volta, console, proconsole, grande invitto e fortissimo principe. Il Senato e il Popolo di Ferentino (dedicano).

L’importanza storica di tale epigrafe si deve alla formula SENAT-VS POPVLVSQVE FERENTINAS, che attesta l’esistenza di un Senato a Ferentino in epoca imperiale.

(Testo tratto da: Ferentino Città d’Arte edito dalla Pro Loco)

Informazioni • Ciociariaturismo

Visite Guidate • Centro Guide Cicerone

Pacchetti Turistici • Turismo Arancione Tour

X
Send this to a friend