Rassegna teatrale – Alatri: Luglio-Agosto

Ogni anno, durante “Alatri Estate 2007”, manifestazione che si protrae per tutto il periodo estivo, in piazza Santa Maria Maggiore, si svolge una rassegna di spettacoli teatrali di grande competenza artistica, a luglio e ad agosto. La rassegna si articola in varie forme, da quella più classica a quella più contemporanea, toccando vari generi come tragedie, commedie, cabaret e musical.

 
Dove si fa: ALATRI
Un pò di storia:

All’origine del teatro c’è l’aspirazione umana a rendere tangibile la relazione con le divinità, attraverso la rappresentazione del sacro nei riti e nelle danze, e allo stesso tempo il bisogno di intrattenere e definire i rapporti sociali, attraverso la forma della festa e della finzione ludica. Il ritrovamento di un papiro, nel 1928, da parte di Kurt Sethe, ha dimostrato come, mille anni prima della nascita della tragedia greca, il teatro fosse praticato nell’antico Egitto sotto forma del culto dei "Misteri di Osiride". Dall’archeologia sappiamo inoltre come la civiltà minoica conoscesse l’uso di strumenti musicali, come la cetra e il flauto, e come l’arte della danza fosse gia’ praticata come mimica di azioni di caccia o di guerra.
Proveniente dal greco θέατρον (théatron), che significa spettacolo, θέα, (théa), comprende le arti tramite cui viene rappresentata, sotto forma di testo recitato o drammatizzazione scenica, una storia (un dramma, nel senso etimologico del termine). Una rappresentazione teatrale si svolge davanti ad un pubblico utilizzando una combinazione variabile di parola, gestualità, musica, danza, vocalità, suono e, potenzialmente, ogni altro elemento proveniente dalle altre arti performative.
Oltre al teatro di prosa in cui la parola (scritta o improvvisata) è l’elemento più importante, il teatro può avere forme diverse, come l’opera lirica, il teatro-danza, il kabuki, la danza katakali, l’opera cinese, il teatro dei burattini, la pantomima.
Come qualsiasi altra forma artistica e culturale anche il teatro si è evoluto dalle origini ad oggi, nelle diverse epoche e luoghi. La storia del teatro occidentale pone come origine di questa disciplina la rappresentazione teatrale nella cultura dell’antica Grecia.
Di norma, la storia del teatro restringe il campo della sua indagine alla forma «principe» di evento teatrale: il teatro drammatico. Vale a dire la rappresentazione, la finzione drammatica, in cui gli attori interpretano personaggi, storie, ambienti diversi dai propri, intendendo con questo dare vita ad una forma d’arte.

Che cos’è:

E’ affidata a Giuseppe Pambieri, notissimo attore di teatro e televisione, la direzione artistica dell’Aletrium Festival 2007, in collaborazione con Progetto Mythos Associazione culturale As&P. Tra le novità dell’estate 2007 segnaliamo il coinvolgimento di piazza Monsignor Tagliaferri di Tecchiena che, insieme al centro storico, ha fatto da location all’estate 2007 ospitando tre serate di cinema, uno spettacolo teatrale e una serata di cabaret. Altra novità assoluta dell’estate 2007 sono state le tre giornate di spettacoli teatrali e musicali curate dal Dada music club di Alatri. Il festival ha voluto promuovere forme artistiche ed espressive di ogni regione e tematiche sociali vicine al territorio e ai problemi della condizione sociale odierna.

Quando si svolge: Luglio – Agosto
L’organizzazione: Comune di Alatri 
Informazioni utili: Comune Alatri Numero Verde 800.253323 
Come si raggiunge:

In treno:
treno Roma-Napoli via Cassino – fermata Frosinone. Autobus CO.TRA.L. per Alatri
Via autostrada:
A1(Milano-Napoli) uscita Frosinone. S.S. 155 "per Fiuggi"

 
X
Send this to a friend