Anagni – Sant’Angelo

La chiesa di Sant’ Angelo risale al XIII secolo. L’originaria struttura romanica fu modificata nel corso del settecento con decorazioni in stucco e parziali demolizioni e ricostruzioni. Successivamente, nella seconda metà del Settecento, connotati neoclassici si sostituirono a quelli barocchi. La facciata attuale, che copre quella originaria, è formata da un portico con quattro arcate e un timpano sorretto da lesene aggettanti. Molto interessante è la facciata posteriore, caratterizzata da un’abside romanica con lesene e archetti. L’interno è diviso in tre navate, in quella sinistra (nella prima crociera) è collocato un fonte battesimale in pietra di forma esagonale con bassorilievi del sec. XVIII. Il settecentesco altare maggiore è decorato con un ricco intarsio marmoreo. Nella sacrestia si conservata una Madonna degli Angeli di iconografia bizantina del sec. XV.

X
Send this to a friend