Prodotti Tipici

Acqua di Fiuggi

Acqua di Fiuggi

L’uso di quest’acqua a fini curativi è antichissimo. Acqua Fiuggi, infatti, ha effetti diuretici e può stimolare la funzionalità globale del rene, favorendone le capacità depurative. In più, è in grado di facilitare l’eliminazione dell’acido urico, delle scorie metaboliche e del ricambio azotato. Godere delle proprietà benefiche di quest’acqua è molto semplice: recandosi direttamente alla […]
Scopri di più

Acqua Filette

La fonte dell’Acqua Filette si trova nel comune di Guarcino, nel cuore delle montagne della Ciociaria più verde e incontaminata, e ha una portata annua di circa 50 milioni di litri. Acqua Filette, con solo 0,3 mg/l di nitrati, si pone sul mercato come una delle acque più pure al mondo, possedendo delle qualità organolettiche […]
Scopri di più
L'Olio extra vergine di oliva

Olio extra vergine di oliva

L’ulivo è da secoli la coltivazione più diffusa in Ciociaria e l’olio extra vergine di oliva rappresenta il cuore di un vasto patrimonio enogastronomico, un territorio ricco di ulivi secolari e splendide colline tra infinite ricchezze storiche, artistiche e naturalistiche. Fino a pochi anni fa nei 91 comuni della provincia di Frosinone la coltura dell’ulivo […]
Scopri di più
La Mozzarella di Bufala di Amaseno

La Mozzarella di Bufala di Amaseno

Le bufale sono sempre state patrimonio zootecnico della Ciociaria, come testimoniano gli antichi statuti comunali che nella sezione relativa ai tributi annoverano i bufali. Un tempo, questo poderoso animale era l’abile alleato dell’uomo nel lavoro dei campi, ogni famiglia ne possedeva diversi capi. Già allora il latte era utilizzato per realizzare piccoli formaggi o bevuto […]
Scopri di più
Fagioli Cannellini di Atina

Il Fagiolo Cannellino di Atina D.O.P.

I fagioli, come altri legumi, hanno rappresentato per molti secoli la principale, se non l’unica, fonte di proteine per le popolazioni rurali. Così è stato anche per il Cannellino di Atina che da prodotto semplice e povero, da coltura marginale e frugale è divenuto con gli anni un vero e proprio tesoro gastronomico. Le prime […]
Scopri di più
Il Peperone di Pontecorvo D.O.P.

Il Peperone di Pontecorvo D.O.P.

Un’antica pubblicazione sulle specie orticole del 1830 indica, nell’allora Principato di Pontecorvo, che la coltivazione del Peperone corno di bue era diffusa su tutto il territorio e in uso già da diversi secoli. Il riconoscimento della D.O.P. nel 2010 ha reso possibile lo sviluppo di colture professionali. Le caratteristiche che distinguono il Peperone di Pontecorvo […]
Scopri di più
La Castagna di Terelle

La Castagna di Terelle

Coltivate sin dagli albori del piccolo centro, le castagne sono da sempre patrimonio delle genti di Terelle. Da alcuni studi storici è emerso che la coltivazione della castagna fu conseguenza delle difficili condizioni pedoclimatiche della zona, che non permettevano la coltivazione proficua del frumento, così gli abitanti di Terelle decisero di impiantare il castagno per […]
Scopri di più
Aglio Rosso di Castelliri

Aglio Rosso di Castelliri

La coltivazione dell’aglio è presente a Castelliri da tempi remoti, come attestano le numerose testimonianze orali e fotografiche che tracciano la storia della comunità e di questa coltura. L’aglio rosso di Castelliri si presenta con una tunica esterna dal tipico colore rosso e la forma del bulbo ovale. Le operazioni di coltura, semina e raccolta […]
Scopri di più
Tartufo di Campoli Appennino

Tartufo di Campoli Appennino

Prezioso e pregiato, raro e delicato, intenso e fragrante, il Tartufo di Campoli Appennino in passato veniva spesso dato in dono a principi e re quando si recavano in viaggio in Ciociaria. La storia di questo prodotto spontaneo si fonde nelle origini del piccolo centro ciociaro, tanto da poter essere considerato il simbolo della cultura […]
Scopri di più

Coreno – I fichi

A Coreno i fichi si chiamano Ficu, sostantivo femminile. Al plurale, sempre ficu. Non esiste un nome per la pianta: il fico (come pianta) si chiama, appunto, pianta re ficu (pianta di fichi). La stagione dei fichi è tra la metà d’agosto e metà settembre, con una veloce anticipazione tra la fine di giugno e […]
Scopri di più
X
Send this to a friend