La Basilica di Canneto diventa Santurio Regionale del Lazio

Santuario Canneto

Il Santuario Maria SS.ma di Canneto, è stato eretto canonicamente con il titolo di «Santuario Diocesano di Maria Santissima di Canneto» in Ente Ecclesiastico da mons. Luca Brandolini, vescovo di Sora-Aquino-Pontecorvo, il 25 dicembre 1995.

Il Santuario Diocesano è stato elevato alla dignità di Basilica Minore da Papa Francesco il 17 giugno 2015.
Il 22 agosto 2015 il Cardinale Giuseppe Bertello ha presieduto il Rito della Dedicazione del Santuario e ha consacrato l’Altare, deponendo le reliquie dei Santi martiri Giuliano e Fausto.

Il 16 aprile 2024 il Dicastero per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha confermato la proclamazione della Beata Vergine Maria Regina, sotto il titolo ″di Canneto″, Patrona presso Dio della Diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo.

Inoltre,
– desiderando dare al Santuario Maria SS.ma di Canneto un maggiore lustro che ne evidenzi il carattere privilegiato di luogo di pellegrinaggio e punto di riferimento spirituale, allo scopo di promuovere il bene dei fedeli, devoti e pellegrini che lo frequentano;

– volendo offrire un segno di speranza per tutti i pellegrini del prossimo anno giubilare 2025, “Pellegrini di speranza”;
– confidando nella materna intercessione e benevolenza della Vergine Maria,

il 3 maggio u.s., Prot. Vesc. 10/2024, ho formalmente presentato ai confratelli Vescovi della Conferenza Episcopale del Lazio la richiesta di riconoscere ed erigere il Santuario diocesano Maria ss.ma di Canneto a dignità di Santuario Regionale del lazio.

I Vescovi della Regione ecclesiastica del Lazio sono stati convocati in seduta plenaria ordinaria il 17 giugno u.s. alle ore 09:30 in Frascati, presso Villa Campitelli, per discutere i punti all’Ordine del Giorno.

Tra gli adempimenti finali, si leggeva:
– Erezione del Santuario Regionale Maria SS. di Canneto, in Settefrati.

Su richiesta di alcuni Vescovi riuniti in assemblea ho evidenziato e approfondito ulteriori motivazioni a supporto della suddetta richiesta di erezione. A questo punto, il Vicepresidente dell’assemblea, mons. Mariano Crociata, ha invitato i Vescovi ad esprimere il loro voto in merito alla mia richiesta.

Alle ore 13:00 del 17 giugno 2024 i Vescovi votanti hanno espresso all’unanimità il parere favorevole per l’erezione Basilica-Santuario diocesano della Madonna di Canneto a titolo e dignità di SANTUARIO REGIONALE DEL LAZIO.

(Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2024)

Advertising
  • Casale Verde Luna
  • DMO "Terra dei Cammini"
  • Banca Popolare del Cassinate
  • Banner Stella 2022
Advertising

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni