Unicusano Scuola Estiva Arpinate dal 1 al 4 Settembre

Unicusano Scuola Estiva Arpinate dal 1 al 4 Settembre

SCUOLA ESTIVA ARPINATE, DECIMA EDIZIONE
ARPINO , CASTELLO LADISLAO, 1/4 SETTEMBRE 2022

PER QUATTRO GIORNI SI DISCUTE AD ARPINO DI LAVORO E INSEGNAMENTO A DISTANZA, CON INIZIATIVE ARTISTICHE, MUSICA E GASTRONOMIA GOURMAND

Lavoro e insegnamento universitario nell’era della Rivoluzione telematica è il tema della SEA (Scuola estiva arpinate), iniziativa promossa dall’UNICUSANO e giunta alla decima edizione. La SEA si terrà nei prestigiosi locali del Castello Ladislao, dove ha sede la Fondazione Mastroianni, presieduta dall’Ing. Andrea Chietini. Collaborano all’iniziativa anche la Città di Arpino e l’Università di Catanzaro.  La formula della SEA è quella già adottata nelle precedenti edizioni: una quindicina di docenti ed esperti provenienti da varie università italiane ed europee svolgono una serie di relazioni per quattro giorni su un tema di attualità, in presenza di una ventina di studenti/borsisti provenienti da tutt’Italia. Il Curatore dell’iniziativa è il prof. Enrico Ferri, ordinario di Filosofia del Diritto presso l’Unicusano.

Il tema di quest’anno è il lavoro e l’insegnamento a distanza. Abbiamo chiesto al prof. Enrico Ferri i motivi per cui è stato scelto questo argomento per l’edizione del 2022 della SEA. “La Rivoluzione informatica e telematica –ci risponde il prof. Ferri- ormai da diversi decenni ci ha messo in grado di svolgere una molteplice serie di lavori da remoto e fra questi l’insegnamento, soprattutto quello di tipo universitario. C’è servita una situazione di emergenza come quella determinata dal Covid per rendersi conto che per lavorare 4 o 6 ore al PC non è necessario uscire di casa, attraversare la città per ritrovarsi davanti allo stesso PC che abbiamo a casa, come pure per comunicare, interagire, confrontarsi, programmare, ecc.”.

La ricchezza di queste problematiche appare anche dagli interventi previsti alla SEA: dal tema della protezione dei dati trattato da Francesco Cirillo al contratto telematico al centro dell’intervento di Alessandro Martini, alle trasformazioni in ambito di diritto del lavoro, tema discusso da Giuseppe Cricenti, al rapporto fra Erasmus e telematica nel Progetto europeo Athena, di cui parlerà Daniele Berretin, uno dei responsabili dello stesso, alla questione della riqualificazione professionale , centrale nell’intervento di Paolo Chiarella.

Ma dal primo al quattro settembre, al Castello Ladislao ci saranno una serie di iniziative legate e parallele alla SEA. Giovedì 1/9, dopo la relazione di apertura del prof. Enrico Ferri, verrà inaugurata , con la presenza dell’Artista, la mostra di Ale Guzzetti, Differenti Sguardi, con una serie di opere e sculture che rinviano alla nuova dimensione della soggettività telematica che avvicina natura ed artificio in un uomo tecnologico al tempo stesso naturale ed artefatto, prodotto di se stesso, ma al tempo stesso altro e diverso da un sé originario e storicamente conosciuto. Venerdì 2 settembre alle ore 19.00 ci sarà il concerto al pianoforte del Maestro Francesco Carlesi, che eseguirà una serie di brani jazz di autori noti, accompagnato dalla voce di Antonella Vitale. A seguire una presentazione-degustazione di delizie gastronomiche del territorio, a partire dal nobile olio ciociaro, presentato dal Capo-panel Goffredo Todini a vari prodotti della cucina arpinate, illustrati ed in parte preparati dallo Chef Carlo Scappaticci, esperto della cucina tradizionale arpinate, patrizia e popolare. Un “menù” assai ricco e da non perdere quello della SEA 2022.

UFFICIO STAMPA: 3488102733

(Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2022)

Advertising
  • DMO "Terra dei Cammini"
  • Banner Stella 2022
  • Casale Verde Luna
  • Banca Popolare del Cassinate
Advertising

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni