Le Mura Ciclopiche delle Acropoli preromane

Acropoli Alatri

Il cuore della Ciociaria storica fu territorio degli Ernici e dei Volsci che edificarono antiche città preromane nei sec. VIII-V a.c. la leggenda narra che questa terra fu scelta come dimora terrena dal mitico Re Saturno che insegnò agli uomini “l’arte” di coltivare i campi. I siti arcaici delle nostre millenarie acropoli conservano intatte le mura in opera poligonale, dette “ciclopiche”, in ricordo dei giganti omerici. Gli enormi massi sovrapposti l’un l’altro senza alcun legame di malta e senza fondazioni, portano nelle mente del visitatore rievocazioni di una vita arcaica.
Queste imponenti mura di cinta solleticarono la fantasia popolare che fino a tempi recenti le considerò come opera dei mitici ciclopi; nel medioevo le mura iniziarono ad essere integrate entro il tessuto cittadino trasformandosi da recinto sacro dell’acropoli a fortificazione dell’intera comunità e del suo spazio urbano ricco di opere d’arte.

Visite guidate ad Alatri, città dei ciclopi, Ferentino, orologio della storia, i sotterranei di Veroli , e all’Acropoli di Civitavecchia di Arpino con la Torre di Cicerone.  Possibilita’ di richiedere una degustazione di olio in frantoio con visita guidata al frantoio con nuove tecnologie di spremitura dell’oliva.

Per informazioni, prenotazioni, dettagli, integrazioni al programma

Richiedi una Visita Guidata con il
CENTRO GUIDE CICERONE

Centro Guide Cicerone

X
Send this to a friend